2

Arrivano gli Hometown, la risposta irlandese ai Take That

HometownLoro si chiamano Hometown e sono la risposta irlandese ai Take That. O almeno questo è nelle intenzioni del produttore che li ha messi insieme, quel Louis Walsh giudice di X Factor che creò anche il fenomeno Jedward. Loro però dal talent show non sono passati e nonostante questo l’operazione funziona: “Where I belong”, un classico brano da boy band è già in testa alla classifica nazionale.

Josh Gray, Dean Gibbons, Brendan Murray, Cian Morrin, Dayl Cronin e Ryan McLoughlin, tutti fra i 17 e i 20 anni, sono dunque avviati a quanto sembra ad un’ottima carriera, sotto le cure di colui che per esempio, fece la fortuna dei Boyzone, Westlife, Girls Aloud. E chissà che per loro non possa arrivare prima o poi anche il palcoscenico dell’Eurovision Song Contest. Per ora, diremmo, ottimo esordio. Anche perchè non vogliono – per fortuna – imitare gli One Direction.

2 Comments

  1. Potete mettere un articolo sul cantante Mango? E’ morto ieri.
    E’ stato un grande della musica italiana dagli anni ’80 ai nostri giorni.

    • Non mettiamo articoli di quel genere, sennò dovremmo farlo per tutti

Comments are closed.