“No more”, tutto il calore dell’islandese Glowie

Una delle cose migliori di questa estate arriva dall’Islanda. Perchè insomma la terra dei Geyser non offre soltanto Bjork, i Sigur Ros e (per i palati più fini) Emiliana Torrini. La produzione musicale giovane islandese è sempre degna di nota e così per esempio, succede con questa giovanissima artista, Sara Petursdottir, appena uscita dalla scuola superiore, dove ha vinto un contest musicale.

Glowie

L’occasione è stata buona, dopo gli inizi da vocalist per diversi artisti famosi per cominciare una carriera nel mondo della discografia e così ha assunto il nome d’arte di Glowie. Di questa diciottenne nata nella capitale Reykjavik si sono accorti gli Stop Wait Go, il team autoriale e di produttori più celebre del paese, gli stessi che quest’anno hanno firmato il brano islandese all’Eurovision di Maria Olafs, “Unbroken”.

“No more”, che vede la partecipazione del rapper Stony, è schizzata immediatamente in testa alla classifica, segnando un esordio davvero da urlo per questa artista. Un pezzo molto caldo, decisamente estivo, che esalta la sua vocalità avvolgente. Insomma, dal freddo una hit caldissima, ottima per questa estate.

Potrebbero interessarti anche...