Era Istrefi e “Bon Bon”, dal Kosovo un rap in dialetto

  • Staff
  • 18 Marzo 2016
  • Commenti disabilitati su Era Istrefi e “Bon Bon”, dal Kosovo un rap in dialetto

Le classifiche europee spesso regalano belle sorprese, se si ha la voglia di cercare. Così per esempio viene fuori che in testa alla chart albanese c’è una ventunenne che nel sound potrebbe essere tranquillamente inglese o americana. E invece Era Istrefi viene dal Kosovo, la stessa terra di Rita Ora, alla quale in effetti, in parte somiglia a livello musicale.

Era Istrefi

“BonBon” è un crossover di chiara matrice balcanica, sia nello stile sia anche nella realizzazione del video che punta moltissimo sulla sensualità dell’interprete, sorella d’arte. Nora Istrefi, sua sorella maggiore è infatti una delle più grandi cantanti pop contemporanee albanesi ed entrambe sono figlie di una cantante molto celebre negli anni 80 e 90 da quelle parti. Era si è guadagnata fra l’altro un contratto con la Ultra Music, importante etichetta statunitense del settore dance e hip hop.

La particolarità di Era Istrefi è che canta quasi esclusivamente in dialetto ghego, uno dei due maggiori dell’Albania. Molte delle sue cose hanno avuto enormi successi, come ad esempio “E dehun“, il cui video ha fatto parecchio rumore nei Balcani e “Njo si ti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: