Lo Sportello di Euromusica- Prospettive di gioia sulla luna

Allo Sportello di Euromusica arriva oggi il progetto Prospettive di Gioia sulla Luna, con l’album ““Tutto accade per caso/Niente accade per caso”, del quale qui sotto presentiamo il singolo “Settembre”. A questo, proprio di recente, ha fatto seguito il singolo “Chimica cara”una canzone che parla delle dipendenze emotive, fisiche, farmacologiche; gli antidepressivi come moneta di scambio per sopportare il dolore della perdita di sé, dell’amata, del senso di ciò che si fa nella propria esistenza, superflui secondo i detrattori, vitali per i consumatori, dannosi per altri, le pillole della felicità da banco sono tra i farmaci più venduti in Italia e nel resto d’Europa.

prospettive-di-gioia-sulla-luna

Prospettive di Gioia sulla Luna nasce inizialmente sotto il nome Mr. Connecticut, dall’idea di Peppe Barresi (principalmente voce), Domenico Amuso (principalmente tastiere) e Agostino Taverna (principalmente basso) che, nell’agosto 2005, decidono di sperimentare nuove esperienze musicali e fare nuovi percorsi, fino al 2010, quando debutteranno con il nuovo nome.

Con la nuova formazione, dopo un periodo di rodaggio, il gruppo è entrato in studio per registrare il suo secondo album nell’estate del 2015, il titolo è “Tutto accade per caso/Niente accade per caso”, un riferimento alle idee di contraddizione e di caos. In totale 13 brani (più due intro) che spaziano in tutti i generi musicali possibili, volontariamente eterogenei, ma sempre e immediatamente riconducibili all’impronta pop/rock del gruppo.
Oggi le Prospettive di Gioia sulla Luna sono: Giuseppe Barresi, Domenico Amuso, Roberto Ciardulli, Michelangelo Nasso e Salvatore Demaio.