“Fotogramas”: dopo X Factor Gaia Gozzi mostra la sua anima brasiliana

Con un perfetto tempismo sul momento, in un periodo in cui l’Europa sta ancora vivendo l’eco della vittoria del portoghese Salvador Sobral ad Eurovision con un brano in lingua lusitana, arriva la risposta italiana, o meglio italo-brasiliana: è “Fotogramas“, il pezzo in inglese e portoghese di Gaia Gozzi, protagonista all’ultima edizione di X Factor, dove è arrivata seconda.

Vent’anni, nata a Gustalla da padre emiliano e mamma brasiliana, la giovanissima cantautrice era già salita alle cronache col singolo “New Dawns”, e che ha raggiunto il disco d’oro. Ora si mette in gioco con questo singolo che la vede anche come autrice. La produzione è di Fausto Cogliati, che già l’aveva affiancata durante l’avventura nel talent show, nella squadra di Fedez

Con le strofe in portoghese e il ritornello in inglese, il pezzo rispecchia le origini multietniche di Gaia: ragazza di mondo, sensuale e raffinata e proposta estiva ed internazionale. In un microcosmo musicale chiuso su sè stesso, che difficilmente si apre al mercato esterno, questo pezzo è la dimostrazione che anche l’Italia è in grado di produrre brani con un potenziale internazionale.

Nel frattempo – ed in attesa di sentirla in un album completo – ha anche collaborato con Briga per una serie animata che andrà in onda su Super!:  Miraculous: le storie di Ladybug e Chat Noir.