“Mind if I stay”, i Kadebostany dalla Svizzera nell’airplay europeo

Come spesso capita ai cantanti, una canzone può cambiarti il destino. Quello dei Kadebostany è girato attorno a “Mind if I stay”, singolo che accompagna “Soldiers of love”, il loro terzo album. Un pezzo forte, fresco e radiofonico, che ha proiettato dal nulla nell’airplay il gruppo svizzero, che è stato ospite anche del Music Summer Festival.

E dire che loro, pur con un recente cambio nella vocalist, sono sulle scene già da sei anni, con ben due album all’attivo, il primo dei quali, una sorta di manifesto musicale (“The national fanfare of Kadebostany”, dall’immaginario stato che denomina la band), passato assolutamente sotto silenzio.

I più attenti se li ricorderanno in “Castle in the snow”, il singolo che li ha visti partecipare in voce e strumenti nella produzione del dj francese The Avener, ma in realtà i singoli usciti sono già cinque, dei quali uno recente, “Frozen to death”, sempre ad anticipare il nuovo album.