Dieci pezzi dance ed EDM europei che accompagnano la nostra estate

Estate, tempo di discoteche anche (ma non solo) sulla spiaggia. Tempo di hit estive EDM in alternativa ai tormentoni pop. Noi come sempre abbiamo scelto una selezione delle cose migliori di produzione europea, pescandole però fra quelle che non stanno scalando le classifiche e che invece meriterebbero più di un ascolto. Ovviamente ce n’è per tutti i gusti, come sempre.

Armin Van Buuren  ft Josh Cumbee – Sunny days (Paesi Bassi)

Location italiana per il video di questo pezzo col sole dentro del dj olandese, ne abbiamo parlato nel dettaglio in questo nostro post. Il producer ha sfornato un altro brano che sta funzionando molto e che sta girando moltissimo nelle discoteche del nord Europa.

Juan Magan ft BnK- Rapido, Brusco, violento

Come ogni estate, sulle coste spagnole arriva puntuale il nuovo di Juan Magan, uno degli assi della EDM in spagnolo. Il singolo è già in alta rotazione sul circuito Los 40, quello del principale network privato radiofonico iberico e vede la partecipazione dei  BNK.

Martin Garrix ft Troye Silvan- There for you (Belgio)

Il giovanissimo producer belga ha un’estate assai vivace, con una lunga serie di collaborazioni interessanti, fra le quali abbiamo scelta questa che lo vede ospitare in voce Troye Silvan, cantante e blogger australiano di origine sudafricana. Disco d’oro in Australia, questo pezzo è andato meno bene sul mercato e nella dancefloor europea, ma a nostro avviso merita molto.

Kygo ft Ellie Goulding – First Time (Norvegia/Regno Unito)

Il producer norvegese Kygo sta battendo le dancefloor continentali con due pezzi: quello con la star statunitense Selena Gomez “It ain’t me”, che sta scalando le classifiche e questo pezzo qui che vede in voce nientemeno che Ellei Goulding: forse meno immediato ma non meno bello.

Alle Farben ft Janieck Devy – Little Hollywood (Germania/Paesi Bassi)

Un altro che ci ha abituato alle produzioni molto crossover è Frans Zimmer, alias Alle Farben. Nel nuovo singolo per l’estate, il producer tedesco si affida alla voce dell’olandese Janieck Devy già sentito due anni fa nella partecipazione  al pezzo di Lost Frequencies “Reality”. Molto più che incursioni nella musica pop, ma comunque un pezzo di quelli da ascoltare con le casse al massimo.

Martin Solveig ft Alma – All stars (Francia/Finlandia)

Naturalmente non può mancare in questo campionario Martin Solveig, il francese che è fra i protagonisti della EDM continentale. Entra in scena con una collaborazione che proietta nel circuito internazionale un’artista nota soprattutto nel Nord Europa, la finlandese Alma, che ha all’attivo diverse ottime hit in patria ma ancora è in attesa della consacrazione.

Sigala & Ella Eyre – Came here for love (Regno Unito)

Uno degli assi della stagione EDM arriva dal Regno Unito che non è ormai da tempo solo Calvin Harris ma anche Sigala. Il producer inglese per l’occasione si affida nientemeno che alla voce di Ella Eyre, una delle artiste emergenti più forti del Regno Unito. Ne esce una produzione crossover interessantissima, di quelle che fanno muovere come non mai la dancefloor.

Axwell & Ingrosso – Dreamer (Svezia)

Chi ama la EDM più genuina apprezzerà invece questo pezzo già suonatissimo in Svezia, di Axwell & Ingrosso ex Swedish House Mafia. Il duo è ormai uno dei protagonisti della scena mondiale del genere e in questa produzione non si smentisce.

LVNDSCAPE ft Mi Manchi – In my mind (Paesi Bassi)

A dispetto del nome la voce che sentite, Mi Manchi, non è di una cantante italiana. Lui invece è in dj e producer olandese non ancora famosissimo che però si è affidato ad una delle etichette più celebri del settore. Il pezzo funziona parecchio, tenetelo d’occhio.

Merk & Kremont- Sad Story (Italia)

E naturalmente non poteva mancare l’Italia. Merk & Kremont sono un duo di producer emergenti: Federico Mercuri e Giordano Cremona, quest’ultimo figlio dell’attore e prestigiatore Raul. I due hanno già una buonissima produzione internazionale molto apprezzata tanto è vero che si esibiscono in giro per il mondo in Italia sono meno noti, come molti esponenti del genere. Eppure sono gli autori di uno dei più grandi tormentoni recenti, “Andiamo a comandare” di Fabio Rovazzi. Questo è il loro ultimo singolo