“Don’t kill my vibe”, l’ottimo esordio internazionale di Sigrid

Segnatevi il nome di Sigrid Solbakk Raabe, in arte solo Sigrid. Perchè questa ventenne norvegese, salita agli onori delle cronache musicali all’improvviso rischia di diventare uno dei prossimi artisti in rampa di lancio a livello europeo. “Don’t kill my vibe”, singolo d’esordio che dava il nome anche al suo primo EP ha avuto un bel riconoscimento internazionale anche nell’emisfero australe.

La critica britannica ed internazionale l’ha subito accolta come uno dei migliori debutti pop degli ultimi anni E lei raccoglie i frutti di un lavoro cominciato nel 2013 con diversi live, che gli è servito anche per entrare in contatto con una serie di autori e producer norvegesi di livello, che ora con lei  scrivono i pezzi.

Si è esibita fra l’altro anche al Glastonbury, in uno dei palchi secondari, convincendo a tal punto da far dire al Guardian che sia meritevole a breve del palco principale. Meritano un ascolto anche “Plot twist“, “Fake friends” e “Sun”.