“Confia en mim”, il ritorno del portoghese Rui Andrade

Torna sulla scena musicale un artista portoghese che il pubblico eurovisivo è abituato a vedere al Festival da Canção. Si tratta di Rui Andrade, che ha da poco pubblicato “Confia en mim”, singolo che esce sotto l’etichetta tedesca Cap Sounds e vede firme internazionali come  Warren Bacci, Michael Johansson e  Johan Bejerholm, quest’ultimo co-compositore del brano in gara per l’Azerbaigian nel 2009.

Un pezzo in portoghese (testo di Gonçalo Salgueiro) che ha anche una versione inglese, “Know me better”. Trentatrè anni, Andrade è in realtà più uno showman che un cantante puro, visto che unisce al canto e all’attività da vocal coach, quella di attore (in diverse serie tv molto popolari in Portogallo, ma anche in teatro).

Nel panorama eurovisivo è famoso per la sua partecipazione come backing voice delle gemelle Tolmachevy, in gara per la Russia nel 2014 col brano “Shine”. Il singolo che esce segna una svolta nella carriera discografica di Andrade che sin qui non vedeva produzioni con etichette importanti e fra l’altro il brano uscirà oltrechè in tutta Europa anche in Brasile.