“Mud blood” e “Go to sleep”: Loïc Nottet si conferma uno dei migliori emergenti d’Europa

  • Staff
  • 24 Dicembre 2017
  • Commenti disabilitati su “Mud blood” e “Go to sleep”: Loïc Nottet si conferma uno dei migliori emergenti d’Europa

Loïc Nottet è sicuramente uno dei protagonisti assodati della scena musicale europea in questo 2017 che sta finendo. Lanciato dall’Eurovision Song Contest due anni fa quando sfiorò il podio riportando il suo Belgio su livelli consoni al panorama musicale che gli compete, già allora mostrava una grande maturità artistica nonostante la giovane età. Il ritorno con quello che di fatto è stato il suo primo lavoro dopo l’esperienza eurovisiva, ovvero l’album “Selfocracy” è stato un trionfo.

Primo posto, disco di platino in patria (per l’album e il primo singolo), grande successo anche in Francia ma un enorme apprezzamento in tutta Europa per il sound che si è confermato anche con la nuova canzone “Mud Blood”, una powerballad inserita appieno nel mood radiofonico attuale e che ormai fa capire come questo ragazzo non ancora ventitreenne sia ormai pronto per quel successo internazionale che merita.

Ed è proprio dell’altro giorno l’uscita di “Go to sleep” una delicata ballata dove finalmente anche chi non lo conosce può apprezzarne le doti vocali – non a caso a suo tempo giunse secondo nella versione vallone di The Voice – e la grande versatilità che gli permette di passare agilmente dagli uptempo alle cose più melodiche come questo pezzo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: