Eurovision Song Contest 2018: proseguono (con sorprese) le selezioni nazionali

  • Staff
  • 18 febbraio 2018
  • Commenti disabilitati su Eurovision Song Contest 2018: proseguono (con sorprese) le selezioni nazionali

 

Prosegue il percorso di selezione delle canzoni che dall’8 al 12 maggio prossimi rappresenteranno i rispettivi paesi all’Eurovision Song Contest 2018. Assegnata la casella italiana al duo Ermal Meta-Fabrizio Moro col loro brano sul terrorismo, non sono mancate le sorprese nelle varie selezioni nazionali. In Svizzera il grande favorito Alejandro Reyes ha perso a beneficio degli Zibbz, fratello e sorella, in gara col brano “Stones”. Altre due clamorose sconfitte: in Danimarca per Whigfield, battuta da “Higher ground” di Rasmussen, artista nato con una cover band che poi ha preso parte a diversi musical e in Israele, dove Chen Aharoni, già noto al grande pubblico ha perso da Netta Barzilai

Leggi la scheda degli Zibbz su Eurofestival News

Leggi la scheda di Netta Barzilai

Leggi la scheda di Franka Batelic

Clamoroso quanto successo in Grecia, con la squalifica di due delle tre finaliste e l’annullamento della finale nazionale, assegnando il biglietto all’unica in regola, vale a dire Yianna Terzi con “Oneiro Mou”. Il Montenegro torna alle sonorità balcaniche che gli avevano garantito due finali, ma “Inje” del cantautore – due lavori all’attivo – Vanja Radovanovic non pare all’altezza di Knez e Sergeij Cetkovic. Tutto secondo i  piani in Bielorussia, dove l’ucraino Alekseev, stella del pop russofono, non manca il biglietto per Lisbona

Leggi la scheda di Yianna Terzi su Eurofestival News

Leggi la scheda di Alekseev

Leggi la scheda di SuRie

Il Regno Unito sceglie per l’ennesima volta un pezzo lontano dalle proprie sonorità: la finale nazionale è andata a SuRie, artista più celebre come vocalist che come interprete solista, col brano “Storm“, che sembra pescato da una semifinale del Melodifestivalen. Infine, in Croazia, scelta interna per Franka Batelic, nome pesante del pop nazionale.

PRIMA SEMIFINALE

PRIMA META’
Bielorussia  Alekseev  Forever  Inglese
Bulgaria
Lituania
Albania  Eugent Bushpepa Mall Albanese
Repubblica Ceca  Mikolas Jozef  Lie to me Inglese
Belgio  Sennek
Islanda
Azerbaigian  Aisel Mammadova
Israele  Netta Barzilai
Estonia
SECONDA META’
Svizzera  Zibbz  Stones  Inglese
Finlandia   Sara Aalto
Austria  Cesar Sampson Nobody but you Inglese
Irlanda Ryan O’Shaughnessy  Together Inglese
Armenia
Cipro  Eleni Foureira   Fuego
Croazia Franka Batelic  Crazy  Inglese
Grecia  Yianna Terzi  Oneiro mou  Greco
Macedonia  Eye Cue  Lost and found  Inglese

SECONDA SEMIFINALE

PRIMA META’
Russia Yulia Samoylova
Serbia
Danimarca  Rasmussen  Higher Ground   Inglese
Romania
Australia  Jessica Mauboy Inglese
Norvegia
Moldavia
San Marino
Paesi Bassi  Waylon 
SECONDA META’
Montenegro  Vanja Radovanovic  Inje  Montenegrino
Svezia
Ungheria Inglese
Malta  Christabelle  Taboo Inglese
Lettonia
Georgia  Iriao Georgiano
Polonia
Slovenia
Ucraina

PAESI FINALISTI DI DIRITTO

Francia Madame Monsieur Mercy Francese
Germania
Italia  Ermal Meta e Fabrizio Moro  Non mi avete fatto niente  Italiano
Portogallo
Regno Unito  SuRie  Storm  Inglese
Spagna Alfred y Amaya Tù cancion Spagnolo