“Whisper my name”: il rientro discografico di Ilira Gashi

I più attenti se la ricorderanno ormai sette anni fa in corsa per rappresentare la Svizzera ad Eurovision, insieme alla band The Colours: chiuse terza, nell’anno in cui la bandiera rossocrociata fu sventolata da Anna Rossinelli.

Ilira Gashi, svizzera di origine albanese-kosovara, oggi è molto diversa: cresciuta musicalmente e con una immagine molto più forte e sensuale: “Whisper my name” ne segna il ritorno alla discografia dopo qualche anno di silenzio e molti live.

In mezzo, una carriera giocata si più fronti, con la partecipazione ad alcuni importanti festival in Albania e quella come vocalist in alcuni progetti house ed EDM come quello degli Jumpa   o come quella con i rapper Tarick One e Prinz Pi.