Ore 15.20: su Rai Gulp c’è lo Junior Eurovision Song Contest 2018. Per l’Italia in gara Melissa e Marco

  • Staff
  • 25 Novembre 2018
  • Commenti disabilitati su Ore 15.20: su Rai Gulp c’è lo Junior Eurovision Song Contest 2018. Per l’Italia in gara Melissa e Marco

Aspettando il via della stagione eurovisiva dei grandi, oggi si celebra alla Minsk Arena, in Bielorussia, lo Junior Eurovision Song Contest 2018, ovvero la versione per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni del concorso canoro europeo organizzato dalla EBU. Siamo in Bielorussia su scelta della EBU perhcè in questo concorso non c’è l’obbligo di ospitare per il Paese vincitore l’anno prima che in questo caso è la Russia, che si impose a Tbilisi con “Wings” di Polina Bogusevich.

Per l’Italia sono in gara Melissa Di Pasca, 10 anni di Alassio e Marco Boni, 14 anni di Avezzano, il primo duo multietnico della storia dello Junior Eurovision per l’Italia. A selezionarli, sotto la supervisione dell’Antoniano di Bologna una giuria composta da Eddy Anselmi, vicecapodelegazione italiano all’Eurovision; Nicoletta Iacobacci, manager EBU, il rapper Ghemon e Francesca Michielin, rappresentante eurovisiva 2016. “What is love” porta la firma di Mario Gardini, Fabrizio Palaferri, Franco Fasano e Marco Iardella oltrechè di Peppe Vessicchio nell’arrangiamento.

PODIO CERCASI. L’Italia punta a tornare sul podio  dopo la vittoria di Vincenzo Cantiello nel 2014 e il terzo posto di Fiamma Boccia del 2016: canterà per undicesima. Il via della manifestazione è alle 16 italiane ed a trasmetterla sarà Rai Gulp, che partirà alle 15.20 con uno speciale. A condurre quest’ultimo e poi a commentare l’evento, il volto dell’emittente Mario Acampa e la cantante ex Amici Federica Carta.

WEB VOTO. L’altra grande differenza con lo show dei grandi è che non c’è il televoto, ma un voto web, nel quale si può votare anche per il proprio paese e che inciderà per il 50% sul peso finale (qui le indicazioni per votare). Si può votare suino alle 16, poi una nuova sessione si aprirà per 15 minuti con la stessa modalità alla fine di tutte le esibizioni, per 15 minuti. ’altra metà sarà come sempre data dalle giurie di ciascun paese (che invece NON possono votare per il proprio paese).

L’Italia si esibirà per undicesima: l’ordine di uscita è stato composto secondo criteri puramente artistici e televisivi dalla EBU e dalla tv bielorussa, ad eccezione per il Paese ospitante e per il primo e l’ultimo paese ad esibirsi, che sono state sorteggiato. L’ordine di uscita è in fondo, con la playlist dei brani.

RECORD. Sono in gara 20 paesi, record assoluto: tornano la Francia, che aveva preso parte alla manifestazione una sola volta, Azerbaigian e Israele, debuttano Galles e Kazakistan. Quest’ultimo, come l’Australia, partecipa su invito dell’organizzazione in quanto la tv è ovviamente fuori dalla EBU ma è comunque membro associato. Il Galles invece riporta in concorso il Regno Unito, ma per la prima volta con una delle sue Home Nations. Debuttano anche il Gallese ed il Kazako come lingue in concorso.

TUTTO SULLO JUNIOR EUROVISION SONG CONTEST 2018 NELLA  GUIDA DI EUROFESTIVAL NEWS

  1. Polonia- Roksana Węgiel – Anyone I want to be
  2. Irlanda – Taylor Hynes- IOU
  3. Macedonia Marija Spasovska – Doma (Дома)
  4. Portogallo – Rita Laranjeira – Gosto de tudo (Já não gosto de nada)
  5. Galles- Manw – Perta
  6. Azerbaigian – Fidan Hüseynova – I wanna be like you
  7. Francia – Angélina- Jamais sans toi
  8. Malta-  Ela Mangion-  “Marchin’ On”
  9. Albania – Efi Gijka – Barbie
  10. Georgia- Tamar Edislashvili- Your voice
  11. Italia –Melissa e Marco- What is love
  12. Kazakhstan – Daneliya Tuleshova- “Özinge sen”
  13. Israele- Noam Dadon- Children like these
  14. Serbia – Bojana Radovanović-  “Svet”
  15. Bielorussia- Daniel Yastremskiy- Time
  16. Russia – Anna Filipchuk- “Nepobedimy” (Unbreakable)
  17. Ucraina- Darina Krasnovetska-  “Say Love”
  18. Australia – Jael Wena – Champion
  19. Paesi Bassi- Max & Anne- Samen
  20. Armenia – L.E.V.O.N. – L.E.V.O.N.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: