“Dance the night away”, la rinascita artistica di Amber Bondn

L’Europa l’ha conosciuta nel 2015, con la sua partecipazione, invero non fortunatissima (undicesima in semifinale e dunque eliminata) all’Eurovision Song Contest 2015. Ma Amber Bondin, pur avendo fallito l’impatto con il mainstream internazionale continua ad avere una solida ed importante carriera a Malta e non solo. Di recente infatti, è passata anche dall’Italia – in particolare alcune radio siciliane – a promuovere il suo album “Redemption”.

Ora esce “Dance the night away”, che la propone in una veste nuova, molto attenta al pop internazionale, ma tutta la sua produzione più recente sembra centrata su queste sonorità: qualche mese fa infatti è uscito “Power”, altro brano interessante. Una rinascita artistica per la ventisettenne artista maltese che coincide con quello che dopo tanti anni di carriera è il suo primo album. Un prodotto da tenere sott’occhio e che intanto ha già catturato l’attenzione dei fan eurovisivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *