“Piece of your heart” dei Meduza: la dance italiana conquista l’Europa e gli Usa

  • Staff
  • 4 Giugno 2019
  • Commenti disabilitati su “Piece of your heart” dei Meduza: la dance italiana conquista l’Europa e gli Usa

Merce rara, rarissima, un brano italiano contemporaneo che spopoli in tutta Europa. Gli ultimi a riuscirci erano stati Andrea Bocelli ed Alexia e in questi giorni si segnala l’enorme successo di Mahmood che dopo l’Eurovision Song Contest è entrato nelle classifiche di tutto il Continente,  ma l’ìmpresa dei Meduza ha dell’incredibile.

“Piece of your heart”, che li vede collaborare con gli inglesi Goodboys, con i quali condividono il manager, riporta la dance italiana ai primi posti in Europa 19 anni dopo gli Eiffel 65. In questo lasso di tempo abbiamo avuto tantissimi artisti di livello (da Gigi D’Agostino, a Benny Benassi, ad Alex Gaudino solo per citarne alcuni) ma per ritrovare un brano che mettesse tutti d’accordo bisognava tornare indietro ai tempi di ‘Blue’, anno 2000. Prima ancora, bisogna andare fino al 1998, con la mitica “Feel it” dei Tamperer (ovvero Fargetta e Farolfi) ft Maya.

Ora ecco questa nuova produzione, già disco d’oro nel Regno Unito (400.000 copie e secondo posto assoluto), ma anche primo posto nella chart dance Usa, primo in Messico, terzo in Irlanda e Francia ed in classifica in altri 12 paesi nel mondo, con l’Italia ovviamente sempre nelle retrovie, al numero 46.

Il progetto  è composto dai producers Luca De Gregorio, Mattia Vitale e Simone Giani, con appunto i tre componenti della band inglese. L’incontro a Londra ha generato questa hit che potrebbe a quanto sembra essere l’avvio di una collaborazione più lunga.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: