Ecco “Bulletproof” di Dotter, la superfavorita a rappresentare la Svezia all’Eurovision 2020

  • Edoardo Manfrin
  • 3 Marzo 2020
  • Commenti disabilitati su Ecco “Bulletproof” di Dotter, la superfavorita a rappresentare la Svezia all’Eurovision 2020
Dotter

Questo fine settimana in Svezia ci sarà la finale del Melodifestivalen, la storica selezione svedese per l’Eurovision. La superfavorita pare essere Johanna Maria Jansson, 32 anni, in arte Dotter, della quale avevamo giá parlato. Molto curioso questo nome artistico che in Svedese significa figlia: l’ha scelto perché si considera appunto una figlia della Madre Terra per il suo suo stile di vita vegano.

Inizia la carriera musicale nel 2014 con la pubblicazione del singolo My Flower. Per ora ancora nessun album all’attivo; solo una decina di singoli.

Il suo legame con il Melodifestivalen è molto forte. Dotter risulta infatti coautrice della canzone A Milion Years per Mariette Hansson per l’edizione 2017 piazzandosi quarta in finale. L’anno seguente Dotter vi ha gareggiato con Cry arrivando ultima nella sua semifinale.

Arriviamo quindi a quest’anno con Bulletproof che potremmo tradurre con blindato oppure a prova di proiettile per stare più letterali. Anche se Dotter in live non è stata perfetta e porta un brano pop è forse un po’ generico, sta raccogliendo comunque un gran numero di consensi tra gli eurofan.

Bulletproof  spicca sicuramente per il ritornello molto catchy, per il testo con accostamenti di parole originali, ma soprattutto per la performance che prevede un gioco di luci che vengono riflesse sul vestito di Dotter e di conseguenza sul pubblico. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: