Dieci irresistibili hit italiane che scalderanno la nostra estate

Sarà un’estate caldissima, musicalmente, anche senza i grandi concerti ed anche con qualche manifestazione in versione ridotta. I tormentoni stanno già girando nelle radio. Ecco un giro fra le migliori canzoni per l’estate italiane che stiamo sentendo sulle nostre radio.

Baby K ft Chiara Ferragni – Non mi basta più

Claudia Nahum, in arte Baby K si preannuncia ancora più bollentissima e sexy, a giudicare dalle foto pubblicate nei suoi social. Qui c’è la partecipazione di Chiara Ferragni ed il motivo è abbastanza chiaro nei primi versi del brano: sono entrambe testimonial di una stessa marca di prodotti per capelli. Auguri alle tv e alle radio, che dovranno oscurare la pubblicità.

 

Takagi & Ketra, Elodie, Mariah ft Gipsy Kings – Ciclone

Il genio qui è tutto nel video che riproduce la celebre scena de Il Ciclone, col permesso di Pieraccioni che fa un cameo nel finale, Elodie nella parte di Lorena Forteza, la partecipazione di Mariah, la nuova stella del reggaeton e dei semprevedi Gipsy Kings. Takagi e Ketra nella parte di Pieraccioni e Ceccherini motociclisti che si schiantano sull’aia. Elodie su livelli erotici altissimi.

Giusy Ferreri & Elettra Lamborghini – La Isla

Autotune a secchiate per l’ennesimo tormentone latino, sia per l’ereditiera bolognese che per la cantante lombarda di origine siciliana. La firma è ancora quella di Takagi e Ketra, ormai maestri del genere in Italia.

Mahmood & Massimo Pericolo- Moonlight popolare

Il tormentone che non t’aspetti è quello elettronico ma non banale che mette insieme Mahmood e Alessandro Vannetti, al secolo Massimo Pericolo, rapper emergente con una storia difficilissima alle spalle di errori e rivincite. Il testo in questo senso è emblematico e racconta proprio la difficoltà di realizzarsi di chi vive nelle zone difficili, la produzione è dei Crookers, una crew EDM sulla scena da una ventina d’anni.

 

Random- Sono un bravo ragazzo un po’ fuori di testa

A proposito di rapper, attenzione ad Emanuele Caso, in arte Random. Nato in provincia di Napoli, classe 2000, lanciato da Amici Speciali e scoperto da Stash dei The Kolors, questa hit a metà fra il rap e il reggae è molto interessante.

Achille Lauro ft Gow Tribe – Bam Bam Twist

Come fare i tormentoni con stile. Il testo è un florilegio di citazioni cinematografiche che gli appassionati riconosceranno in fretta. Ormai decisamente virato su sonorità pop rock, qui si fa accompagnare da Gow Tribe, producer romano che ha cominciato organizzando rave parties e in breve tempo è diventato uno dei nomi migliori in Europa. I due hanno fatto uscire anche un altro pezzo fortissimo, ’16 marzo’.

 

Boomdabash ft Alessandra Amoroso – Karaoke

Takagi e Ketra fanno tris, visto che sono anche componenti dei salentini Boomdabash. Nuovo duetto tutto pugliese con Alessandra Amoroso, ormai passata anche lei direttamente al filone redditizio delle hit estive.

La mia hit – J AX ft Max Pezzali

Un po’ come lo scorso anno con Shade, anche in questo caso la ‘hit’ non è una canzone bensì una donna, in questo brano che vede insieme J AX e Max Pezzali, due cinquantenni (quasi, nel caso del primo) ancora in rampa di lancio con i brani che si rivolgono ai giovani. Curioso video che vede la partecipazione di diversi colleghi, sia con spezzoni dei loro brani che anche in persona nel ritornello del brano.

Elodie- Guaranà

Sarà l’estate di Elodie. La cantante italo-guadalupense è già nelle radio con questa hit che ha dentro tutto il calore dell’estate e dei paesi caldi. E’ stato l’esordio del nuovo look realizzato dalla madre durante il lockdown.

 

DPCM Squad – Una canzone come gli 883

La canzone nata per sostenere i lavoratori dello spettacolo, scritta Lo Stato Sociale e cantata da un collettivo che mette insieme diversi artisti, a cominciare da Max Pezzali che è anche l’ispirazione del brano. Si alternano, oltre al gruppo bolognese ed al cantante pavese: Cimini, Emis Killa, Eugenio In Via Di Gioia, Fast Animals and Slow Kids, Marco Giallini, J-Ax, Jake La Furia, La Pina, Pierluigi Pardo, Pinguini Tattici Nucleari, Nicola Savino

 

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cattolico, cittadino d'Europa, sinceramente Liberaldemocratico. Già speaker radiofonico. Ha scritto e scrive di cronaca, sport, religione e sociale per giornali nazionali e locali per vivere; scrive di musica su siti e blog per sopravvivere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: