Ecco “Ne Odinochki” e “Ya ne mogu molchat”, le nuove hit di Sergey Lazarev

Sergey Lazarev

Ritorna il gigante del pop russo Sergey Lazarev, di cui avevamo già parlato quando uscì Shepotom, con due singoli. Noi associamo il suo nome subito all’Eurovision dato che vi ha partecipato ben due volte. Nel 2016 portò You Are The Only One e nel 2019 con Scream: in entrambi casi un ottimo terzo posto. Ancora manca però la tanto attesa vittoria del contest e gira la voce che Sergey Lazarev tenterà prima o poi di nuovo l’impresa di conquistare l’Eurovision appoggiato dal solito Kirkorov.

Tornando a temi di più stretta attualità Sergey Lazarev ha pubblicato la settimana scorso il video di Ya ne mogu molchat (cioè non posso tacere), un singolo di quest’estate che invita a ballare dedicato agli amanti. Anche Ne Odinochki (cioè non da soli) è un brano d’amore scritto da Roman Kenga (per la musica) e Ivan Sidorenko (per i testi). Sono due brani molto contemporanei tipici dello stile di Lazarev.

Di lui va detto che è uno dei nomi di punta del pop russo con sette album all’attivo e diversi singoli di ottimo successo. I due singoli che vi proponiamo, per il momento non sono destinati a non uscire in album

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: