“Ensemble” e “Boy” segnano il ritorno di una Shy’M in dolce attesa

Torniamo a parlare di una delle artiste che più spesso è stata ospite su queste colonne, la franco-martinicana Tamara Marthe, in arte Shy’M. In questi giorni è uscito “Ensemble“, che accompagna l’album “Jour 222″ e finalmente la ritroviamo su ottime sonorità, quelle con le quali l’avevamo conosciuta ed apprezzata. E’ un rilancio in grande stile per un’artista che – vale sottolinearlo – non ha ancora compiuto 36 anni ma che ha già sette album e 15 anni di carriera alle spalle.

Per lei finora otto dischi di platino solo contando gli album e oltre um milione e mezzo di dischi venduti, ma gli ultimi lavori, soprattutto “Agapé” del 2019 non hanno riscosso il successo dei primissimi e adesso rieccola, in un momento particolarmente fiorente: è infatti in dolce attesa di un bambino. Curiosamente, ha scelto di rivelare il sesso – ed il fatto di essere incinta – attraverso il brano ed il video che hanno anticipato questo singolo, l’altrettanto interessante ed attuale “Boy”.

L’album stesso porta il titolo dei giorni passati dall’inizio della gravidanza: coincidevano col 4 settembre, la data di uscita dell’album, che però è slittato al 2021  a causa di problemi legati all’economia musicale in questo difficile periodo.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: