Alla scoperta di Elasi: pop elettronico e suoni da tutto il mondo registrati a distanza

  • Staff
  • 4 Febbraio 2021
  • Commenti disabilitati su Alla scoperta di Elasi: pop elettronico e suoni da tutto il mondo registrati a distanza

Elisa Massari, piemontese di Alessandria, classe 1993, è uno dei nomi migliori della scena italiana attuale. E’uscita con un album d’esordio bellissimo, l’Ep “Campi Elasi”, che contiene brani con sonorità fresche e moderne, elettroniche e testi non banali. “Valanghe“, che trovate qui sotto, è nata nell’ambito di un progetto dedicato agli artisti emergenti ed è qui che Elasi ha avuto una idea che le ha permesso di registrare l’Ep rispettando le normative Covid:  creare una rete di musicisti ognuno in un angolo diverso del mondo, dal Mali al Perù, da Bali al Giappone che attraverso un software  ha la possibilità di registrare in tempo reale collaborando con qualsiasi altro artista, proprio come se fosse nello stesso studio.

Continenti” è un altro brano di grande livello, accompagnato da un video in cui i ballerini rappresentano la fluidità delle varie zone del mondo, una delle poche cose che è riuscita a girare prima del lockdown. Elettronica, un pop cantabile che entra subito nelle orecchie. E la possibilità di conoscere strumenti inediti come il dodok armeno e lo zhongruan di Singapore e stili canori insoliti, propri dei musicisti che l’accompagnano nel progetto C’è poco da girarci attorno: si tratta di una delle cose più belle uscite in Italia negli ultimi mesi. Merita un ascolto anche ‘Si salvi chi può’.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: