Eurovision Song Contest 2021: “Adrenalina” per San Marino e Senhit. Il punto della situazione

  • Staff
  • 9 Marzo 2021
  • Commenti disabilitati su Eurovision Song Contest 2021: “Adrenalina” per San Marino e Senhit. Il punto della situazione

La notizia più triste di questa settimana eurovisiva è senz’altro il ritiro dell’Armenia da questa edizione dell’Eurovision Song Contest in programma il 18, 20 e 22 maggio alla Ahoy rena di Rotterdam. L’Armenia viene da una dolorosissima guerra con l’Azerbaigian, fra l’altro persa, che è sfociata anche in gravissime conseguenze interne. Dunque Arm TV ha comunicato che non riesce ad ottemperare nei termini ad una scelta eurovisiva e comunica il ritiro. Ovviamente, viste le circostanze, alla tv non sarà applicata alcuna sanzione, pur essendo abbondantemente oltre i termini. Scendono dunque a 40 i paesi in concorso.

A questo proposito, si va verso l’organizzazione dell’edizione con uno scenario che prevederà il pubblico ma ridotto di molto, distanziatissimo e con tutte le protezioni del caso. Una situazione che comporterà limitazioni per anche per le delegazioni ed ovviamente per la stampa, sia a livello di posti che di organizzazione. E’in fase di allestimento una sala stampa virtuale per coprire i posti che verranno lasciati liberi per il distanziamento. Se ne saprà comunque di più ad aprile.

Finale nazionale in Russia, vinta da Manizha, una artista del Tagikistan rifugiata in Russia per sfuggire alla guerra civile. In Russia si è svolta a sorpresa una finale nazionale, quando sembrava tutto pronto per la conferma dei Little Big. Torna un brano interamente in russo dal 2003. Presentati poi i nuovi brani eurovisivi dei riconfermati Montaigne (Australia), Hooverphonic (Belgio), Ana Soklic (Slovenia), Roxen (Bulgaria).

Ci saranno dunque due brani in concorso dal titolo “Amen”, quello sloveno e quello austriaco.

LEGGI LA SCHEDA DI MANIZHA SUL NOSTRO SITO PARTNER EUROFESTIVAL NEWS

PRIMA SEMIFINALE
Martedi 18 Maggio

Votano anche: Italia, Germania, Paesi Bassi

PAESE ARTISTA CANZONE LINGUA

Prima metà

Australia Montaigne Technicolour Inglese
Bielorussia
Irlanda Lesley Roy Maps Inglese
Lituania The Roop Discotheque Inglese
Macedonia del Nord Vasil Here I stand Inglese
Russia Manizha Russian Woman Russo
Slovenia Ana Soklic Amen Inglese
Svezia

Seconda metà

Azerbaigian Efendi
Belgio Hooverponic The wrong place Inglese
Cipro Elena Tsagrkinou El Diablo Inglese
Croazia Albina Tick Tock Inglese
Israele Eden Alene Set me free Inglese, Ebraico
Malta Destiny
Norvegia Tix Fallen angel Inglese
Romania Roxen Amnesia Inglese
Ucraina Go_A Shum Ucraino

La finale nazionale estone ha visto di nuovo vincere Uku Suviste, lo scorso anno vittorioso e poi privato della partecipazione dalla cancellazione dell’evento: è il secondo dopo i lituani The Roop a fare il bis. Ma qui la grande attesa era per il brano della sammarinese Senhit che proporrà “Adrenalina”, un brano inglese scritto da un team internazionale con base in Svezia. Il brano contiene un featuring del rapper statunitense Flo Rida, ma non è ancora certo che sarà lui ad interpretare la parte rappata anche dal vivo a Rotterdam.

LEGGI LA SCHEDA DI ‘ADRENALINA’ DI SENHIT

Nuovo brano per le serbe Hurricane, riconfermate, come la moldava Natalia Gordienko mentre le grosse sorprese sono arrivate dalle finali danese e portoghese. In Danimarca hanno vinto i beat anni 70-80 del duo Fyr & Flamme che riportano il danese in concorso per intero dopo 24 anni (ultima volta nel 1997). Il Portogallo invece ha visto vincere The Black Mamba, col primo brano interamente in inglese della storia eurovisiva portoghese.

LEGGI LA SCHEDA DI FYR & FLAMME

LEGGI LA SCHEDA DI THE BLACK MAMBA

SECONDA SEMIFINALE
Giovedì 18 Maggio

Votano anche: Francia, Regno Unito, Spagna

PAESE ARTISTA CANZONE LINGUA

Prima metà

Austria Vincent Bueno Amen Inglese
Estonia Uku Suviste The lucky one Inglese
Grecia Stefanìa Last Dance
Islanda Daði og Gagnamagnið Inglese
Moldavia Natalia Gordienco Sugar Inglese
Polonia
Repubblica Ceca Benny Cristo Omaga Inglese
San Marino Senhit Adrenalina Inglese
Serbia Hurricane Loco Loco Serbo, Spagnolo

Seconda metà

Albania Anxhela Peristeri Karma Albanese
Armenia RITIRATA
Bulgaria Victoria
Danimarca Fyr & Flamme Øve os på hinanden Danese
Finlandia Blind Channel Dark Side Inglese
Georgia Tornike Kipiani You Inglese
Lettonia Samanta Tina
Portogallo The Black mamba Love is on my side Inglese
Svizzera Gjon’s Tears

 

Oltre ai Måneskin, i paesi finalisti di diritto fanno registrare anche la presentazione di “Birth of a new age”, il brano del riconfermato olandese Jeangu Macrooy: i padroni di casa ci porteranno alla scoperta dello sranan tongo, lingua franca del Suriname, presente in alcuni versi della canzone, che per il resto è in inglese.

 

FINALE Sabato 22 Maggio

PAESE ARTISTA CANZONE LINGUA
Francia Barbara Pravi Voilà Francese
Germania Jendrik I don’t feel hate Inglese
Italia  Måneskin Zitti e buoni Italiano
Paesi Bassi Jeangu Macrooy Birth of a new age Inglese, Sranan tongo
Regno Unito James Newman Inglese
Spagna Blas Cantò Voy a quedarme Spagnolo

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: