Alla scoperta delle Wet Leg, il duo drum’n’bass dell’Isola di Wight

1 min read

Segnatevi il nome delle Wet Leg perchè ne risentiremo parlare. Questo duo indie che arriva dall’Isola di Wight è infatti uno dei nomi più interessanti del panorama europeo, seconde quest’anno nel BBC Sound of 2022 e protagoniste la scorsa settimana a Groningen all’Eurosonic Noordeslag.

“Chaise longue” è il singolo che le ha lanciate di queste ragazze che dopo un’amicizia decennale nata al college hanno deciso di fare del drum ‘n’ bass di grande livello, con testi rivolti ai millennials: il successo a livello di streaming e di ascolti le ha poste all’attenzione della critica. Subito dopo è uscito “Wet dreams”, anche questo di notevole spessore, al quale ha fatto seguito anche “Too late now“. Il tutto per accompagnare il primo album, che porta il loro nome e che è in uscita ad Aprile.

Fra l’altro, ad eccezione dell’ultimo brano citato, le due ragazze hanno anche diretto in prima persona i video di accompagnamento ai singoli. Di loro si è accorta la Domino, l’etichetta che ha fra gli altri sotto contratto Arctic MonkeysFranz Ferdinand e Blood Orange.

You May Also Like