Eurovision Song Contest 2022: le pagelle ai brani finalisti di diritto

Alle 21 finalissima dell’Eurovision Song Contest 2022, in diretta dal Pala Olimpico di Torino. Al timone Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika, al commento in Italiano (Rai 1) Cristiano Malgioglio, Gabriele Corsi e Carolina Di Domenico. Su San Marino RTV (canale 831) Lia Fiorio e Gigi Restivo. Radio 2 in diretta con Ema Stokholma e Gino Castaldo.

Entrano in gara le Big 5 che quest’anno sono tali effettivamente visto che una di loro, cioè l’Italia, è anche campionessa in carica. Sfideranno le 20 canzoni uscite dalle due semifinali: solito meccanismo di voto, ma voteranno tutti e 40 i paesi, anche quelli eliminati.

 Ecco le nostre pagelle alle Big 5, con la previsione sul piazzamento.

🇬🇧 SAM RYDER- Space man: Welcome back in the game, Brits. L’incredibile voce, unita alla presenza scenica che non passa inosservata, valorizzano un brano moderno e radiofonico, ma che forse partiva un po’ di rincorsa. Il Regno Unito si è finalmente affidato ad un management ed una società di produzione seri. Il rischio che la montagna (la Tap Management cura  Ellie Goulding e Dua Lipa, fra gli altri) partorisse un topolino era altissimo.  Invece c’è persino il rischio (bellissimo) di andare a Londra nel 2023.  TOP 5, CON WINNER FEELING. Voto 8

🇫🇷 ALVAN & AHEZ – Fulenn: Il concorso di selezione francese ha premiato questo crossover in bretone, riportando la lingua in concorso 26 anni dopo Dan Ar Braz. Tutto fatto molto bene. Le tre Ahez hanno la presenza scenica di un frigorifero ma è abbastanza tipico di chi è abituato ai palchi folk e non a quelli pop. Hanno però voci meravigliose che si fondono benissimo sulla base elettronica di Alvan. Non andremo a Parigi, ma faranno gara di testa. TOP 10 Voto 8.

🇮🇹 MAHMOOD E BLANCO – Brividi: Chi ci segue sa cosa penso di questo brano e di questo duetto. Come sempre, nessun giudizio, solo tifo.  Incrociamo le dita.

🇪🇸 CHANEL – SloMo: Elena Tsagrinou che incontra Eleni Foureira che incontra Natalia Gordienko che incontra le Serebro su un brano scartato da Jennifer Lopez, ma intonata. L’hype attorno a questo pezzo è alto almeno tanto quanto il tonfo che è destinato a fare. POSIZIONE: 12-15. Voto 6 (è un brano difficile da ascoltare senza il supporto del video)

🇩🇪 MALIK HARRIS – Rockstar: Il fatto è che se io sentissi questo brano alla radio mi fermerei ad ascoltarlo volentieri, perchè è gradevole ed entra nelle orecchie facilmente. Eppure, è contemporaneamente anche un pezzo debolissimo perchè generico, che non avrà alcun appeal sul pubblico e dovrà contare solo sulle giurie. Spiace per i tedeschi, che pure si impegnano sempre. BOTTOM 5. Voto 6.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: