Junior Eurovision 2022: vince la Francia con Lissandro, Italia decima a pari merito

Lo Junior Eurovision 2022 torna in Francia. Lissandro Formica, 13 anni, “Oh Maman!” reduce da The Voice Kids ha vinto a sorpresa, regalando il secondo successo alla tv transalpina in appena sei partecipazioni. Secondi padroni di casa dell’Armenia con “Dance” di Nare, mentre al terzo posto si piazza Mariam Bigvava della Georgia. Discreto il piazzamento della rappresentante italiana Chanel Dilecta Apolloni con “Bla Bla Bla”, decima a pari merito con la Polonia (indicata come undicesima sul sito ufficiale).

Si segnalano le due ottime prestazioni dell’Irlanda – quarta: miglior risultato di sempre – e soprattutto del Regno Unito, che al ritorno dal 2005 arriva quinta grazie al larghissimo successo nel voto online. Le giurie avevano invece premiato la Francia. Grande sconfitta la Spagna che riponeva molte speranze in Carlos Higes e la sua “Señorita” ed invece è solo sesto.

Da segnalare che Katarina Savic, la piccola rappresentante serba non ha potuto esibirsi live per via di uno stato influenzale: al suo posto è stata proiettata la prova generale, che comunque non ha influenzato molto un risultato comunque abbastanza negativo.

La Francia ha già annunciato che ospiterà di  nuovo la rassegna come già fatto lo scorso anno.

Di seguito la classifica completa:

Francia – Lissandro – Oh Maman! 203
Armenia – Nare – Dance! 180
Georgia – Mariam Bigvava – I Believe 161
Irlanda – Sophie Lennon – Solas 150
Regno Unito – Freya Skye – Lose My Head 146
Spagna – Carlos Higes – Señorita 137
Paesi Bassi – Luna – La festa 128
Portogallo – Nicolas Alves – Anos 70 121
Ucraina – Zlata Dzjun’ka – Nezlamna (Unbreakable)  111
Polonia – Laura – To The Moon 95
Italia – Chanel Dilecta – BLA BLA BLA 95
Albania – Kejtlin Gjata – Pakëz Diell  94
Serbia – Katarina Savić – Svet Bez Granica 92
Macedonia del Nord – Lara feat. Jovan & Irina – Životot E Pred Mene 54
Kazakistan – David Charlin – Jer-Ana (Mother Earth) 47
Malta – Gaia Gambuzza – Diamonds In The Skies 43

 

You May Also Like