Verso l’Eurovision 2023: torna Loreen, UK con Mae Muller, Mimicat in Portogallo

3 min read

Ultima settimana di selezioni e scelte in vista dell’Eurovision Song Contest 2023 in programma alla M&S Bank Arena di Liverpool. Il Festival da canção ha incoronato a sorpresa la cantautrice Mimicat con “Ai coração”, una produzione molto lusitana e teatrale. Il Melodifestivalen, tradizionale concorso svedese, riporta invece Loreen – vincitrice dell’Eurovision 2012- in competizione dopo 11 anni. Il suo brano si intitola “Tattoo”.

Sul fronte delle scelte interne, posto che è stata la stessa produzione italiana ad annunciare che sarà “Due vite” il brano di Marco Mengoni, inserendo la descrizione “Eurovision 2023” nel video ufficiale (il brano dovrà comunque essere ridotto a 3 minuti), il Regno Unito ha optato per uno dei nomi in rampa di lancio nell’ultimo biennio, vale a dire la cantautrice Mae Muller con “I wrote a song”. Brano dalle altissime potenzialità, destinato a fare molto bene anche sui social, in particolare TikTok.

Per il quale è invece perfetto “Who the Hell is Edgar?”, il brano apparentemente nonsense delle austriache Teya & Salena ma in realtà fortemente critico verso l’industria musicale. Un tema che la stessa Austria aveva già trattato, sempre in maniera apparentemente joke, nel lontano 1977 con Milestones e la loro “Boom Boom Boomerang”.

“Watergun” è invece la scelta, molto eurovisiva, della Svizzera per Remo Forrer. Meno forte del previsto, ma comunque interessante anche “Unicorn” di Noa Kirel per Israele, mentre è stata presentata anche “What They say” del sedicenne greco-danese Victor Vernicos per la Grecia. Mancano dunque all’appello solo le canzoni di Georgia, Armenia ed Azerbaigian, ma il lotto degli artisti è completo.

Prima semifinale- Martedì 9 Maggio ore 21

Votano anche Germania, Francia, Italia

PRIMA METÀ

SECONDA METÀ

Seconda semifinale- Giovedì 11 Maggio ore 21

Votano anche Ucraina, Spagna, Regno Unito

PRIMA METÀ

SECONDA METÀ

  • Albania- Albina & Familia Kelmendi – Duje (albanese)
  • Australia- Voyager –Promise (inglese)
  • Austria – Teya & Salena- Who the hell is Edgar? (inglese)
  • Georgia- Iru Kechanovi
  • Lituania- Monika Linkyte – Stay (inglese)
  • San Marino- Piqued Jacks – Like an animal (inglese)
  • Polonia- Blanka- Solo (inglese)
  • Slovenia- Joker out – Carpe Diem (sloveno)

Finale- Sabato 13 Maggio ore 21

Paesi ammessi di diritto

  • Francia- La Zarra – Evidemment (francese)
  • Germania-Lord of the Lost – Blood & glitter (inglese)
  • Italia-Marco Mengoni  – Due vite (italiano)
  • Regno Unito- Mae Muller- I wrote a song (inglese)
  • Spagna – Blanca Paloma – Eaea (spagnolo)
  • Ucraina – TVORCHI – Heart of steel (inglese)

 

You May Also Like