Il benvenuto al mese di Luglio con 12 pezzi EDM europei che riempiranno le dancefloors

Festeggiamo l’inizio del mese di Luglio con un primo giro d’orizzonte fra le canzoni dance ed EDM che animeranno le serate estive. Brani popolari, ma anche meno note, che richiamano con campionamenti successi del passato o semplicemente sonorità vintage, condite però con i colori attuali. Allacciate le cinture e alzate il volume delle casse, si parte.

1- Purple Disco Machine & Kungs ft Julian Perretta- Substitution (GER/FRA)

Il tedesco Purple Disco Machine, ha superato da un po’ i 40 anni ci fa riscoprire una hit degli anni d’oro dell’eurodisco campionando l’intro di “Big in Japan” dei connazionali Alphaville. Con lui in questo riempipista il collega francese Kungs e la voce del cantautore francese Julian Perretta (non accreditato nei titoli ufficiali).

2- Switch Disco ft Ella Henderson – React (UK)

Il duo di remixers britannico, in rampa di lancio in questo ultimo periodo, sta già sbancando l’Europa con questo brano sul quale mette la voce Ella Henderson. I più attenti avranno notato il campionamento di una clamorosa hit dance italiana del 1996 ovvero “Fable” del compianto Robert Miles.

3 –  David Guetta, Anne Marie & Coi Leray Baby don’t hurt me  (FRA/UK)

Siamo  in zona 1993 con il campionamento di uno dei pezzi EDM che hanno fatto la storia di quegli anni ovvero “What is love” del trinidegno di stanza in Germania Haddaway. Il remix è di David Guetta, che ospita un’accoppiata extralusso: Anne Marie Nicholson, già protagonista di parecchie hit internazionali e l’emergente americana Coi Leray. Il brano  è attualmente in testa all’airplay europeo.

 

4 –  Micheal Schulte & R3HAB  – Waterfall (GER/NED)

Fresca fresca la hit made in Germania del cantante quarto classificato all’Eurovision 2018 e del dj olandese di origine marocchina R3HAB, già protagonista quasi 15 anni  sulla scena EDM inernazionale. Brano tutto da canticchiare.

 

5-  Sophie and the Giants x Purple Disco Machine- Paradise (UK/GER)

Di nuovo il dj tedesco, stavolta nella versione della premiata ditta con Sophie Scott, voce dei Sophie and The Giants. La cantante britannica è fra le migliori della scena attuale e questo pezzo, che sta già scalando le charts e riempiendo le dancefloor è fortissimo.

 

6-  Sam Feldt, Jonas Blue, Endless summer – Crying at the dancefloor (NED/UK)

Altro giro, altro campionamento: stavolta è “Better off alone” di Alice DJ, ripescato dall’accoppiata anglo-olandese Jonas Blue-Sam Fedlt, con la voce di Endless Summer: anche “Crying at the dancefloor sta facendo il giro d’Europa”

 

7-  Tiesto- Lay Low (NED)

I Paesi Bassi quest’anno calano gli assi: fra le hit dell’anno c’è anche quella di un certo Tiesto, padrone assoluto della scena EDM da oltre 20 anni. Vibes fortemente anni 80 anche in questa “Lay low” in testa alle charts di mezza Europa.

8-  Topic & HRVY – All of nothing (GER/UK)

Tocca quest’anno al tedesco Tobias Topic lanciare nel mainstream una giovane voce, quella dell’inglese HRVY, cantante, conduttore e personaggio tv già sulla scena da diversi anni nonostante ne abbia solo 23, senza però grandi riscontri discografici. Il pezzo funziona.

 

9-  twocolors, Safri Duo, Chris De Sarandy – Cynical (GER/DAN/UK)

Per la serie grandi ripescaggio, in questa “Cynical” appena uscita, il duo tedesco twocolors, specialista dei campionamenti ha richiamato nientemeno che Safri Duo, i percussionisti danesi molto celebri nei primi anni 2000. Qui sono loro stessi a risuonare la celeberrima “Played A-Live”, sui beat dei tedeschi e la voce del britannico Chris De Sarandy

 

10- Alan Walker, Saha Alex Sloan- Hero (NOR)

Fresca di uscita, questa “Hero” in cui sui beat del norvegese Alan Walker mette la voce la cantante statunitense di origini russe Sasha Alex Sloane promette di essere uno dei pezzi dell’estate.Entra in testa in due secondi, come da tradizione dei pezzi di Walker

11 LUM!X ft Lawrent – Electric Love (AUT/FRA)

Il giovanissimo italo-austriaco LUM!X continua a sfornare successi interessanti. In questo uscito poche settimane fa mette la voce l’artista francese di stanza in Gran Bretagna Lawrent. Beat anni 90 e pezzo molto cantabile.

12 Noa Kirel- Provocative (ISR)

La serie si chiude con un pezzo dance in lingua ebraica della popstar più famosa di Israele vale a dire Noa Kirel, che dopo il terzo posto all’Eurovision 2023, torna a cantare nella sua lingua con un brano pensato per il Tel Aviv Pride e lanciato poi nel mainstream.

 

You May Also Like