Dalle 15.50 lo Junior Eurovision Song Contest 2023: per l’Italia in gara Melissa & Ranya da The Voice Kids

Su il sipario sullo Junior Eurovision Song Contest. Alle 16.15 da al Palais Nikaïa di Nizza scatta la ventunesima edizione del concorso eurovisivo per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni. La Francia ospita di nuovo dopo la vittoria di Lissandro con “Oh Maman” a Yerevan dello scorso anno.

A rappresentare l’Italia ci saranno Melissa & Ranya, rispettivamente vincitrice e finalista della prima edizione di The Voice Kids con “Un mondo giusto”, scritta da Franco Fasano ed arrangiata da Mario Natale, la coppia che sempre con questo ruolo (per il secondo, precisamente direttore d’orchestra) era protagonista all’Eurovision 1989 con “Avrei voluto” di Anna Oxa e Mario Natale.

Lo show va su Rai 1 e RaiPlay, per lasciare spazio al tennis su Rai 2, con il commento di Mario Acampa, che condurrà anche l’anteprima dalle 15.50, al termine di una breve edizione di “Domenica In”.

L’ordine di uscita e come votare

Sono 16 i Paesi in concorso, col debutto dell’Estonia, primo Paese baltico in gara dal 2011. Ecco l’ordine d’uscita: apre la Spagna, chiudono i Paesi Bassi. All’Italia è andata bene, il quattordicesimo posto mette le nostre due piccole rappresentanti a ridosso delle votazioni. Per la prima volta, col rientro della Germania, sono in corsa tutti i Big 5.

A proposito: si può ancora votare online fino alle 15.45, andando a questo link: bisogna guardare obbligatoriamente un recap e votare almeno tre Paesi, ma è possibile votare anche il proprio, quindi possiamo sostenere Melissa Agliottone e Ranya Moufidi.

Il voto online, che allo Junior Eurovision sostituisce il televoto, vale per metà. L’altra metà è come sempre caratterizzata dalle giurie nazionali (tre adulti e due bambini per ciascun Paese), che hanno votato ieri pomeriggio, dopo la messa in onda a circuito chiuso della Jury Final. Ecco nel dettaglio l’ordine di uscita.

  1. Spagna – Sandra Valero – Loviu
  2. Malta – Yulan – Stronger
  3. Ucraina – Anastasia Dymyd – Kvitka
  4. Irlanda – Jessica McKean – Aisling
  5. Regno Unito – STAND UNIQU3 – Back To Life
  6. Macedonia del Nord – Tamara Grujeska – Kazi Mi, Kazi Mi Koj
  7. Estonia – ARHANNA – Hoiame Kokku
  8. Armenia – Yan Girls – Do It My Way
  9. Polonia – Maja Krzyzewska – I Just Need A Friend
  10. Georgia – Anastasia & Ranina – Over The Sky
  11. Portogallo – Julia Machado – Where I Belong
  12. Francia – Zoé Clauzure – Coeur
  13. Albania – Viola Gjyzeli – Bota ime
  14.   Italia – Melissa e Ranya – Un Mondo Giusto
  15. Germania – Fia – Ohne Worte
  16. Paesi Bassi – Sep & Jasmijn – Holding On To You

Tutte le informazioni sulla guida realizzata dal nostro sito partner Eurofestival News, che potete scaricare gratis qui.

You May Also Like