Evgenya Redko è il sound internazionale che arriva dalla Lituania

Evgenia Redko è uno dei nomi più interessanti della scena europea attuale. Nata in Russia da famiglia lituana, cresciuta fra India e Israele, formatasi nel Regno Unito. Tutte queste influenze si ritrovano nella sua musica, che è principalmente in lituano ma che ha dentro sonorità da tutto il mondo e con varie influenze, capace di spaziare attraverso vari genere. “Pakyletas gruodis” è l’ultimo singolo, cotenuto nell’ EP“Odė Kalėdoms”.

Premiata come artista emergente dell’anno nel 2020 agli Oscar della musica lituana, in pochissimo tempo è divenuta uno dei nomi più interessanti della scena indipendente, anche grazie alla collaborazione con Lilas ir Innomine, uno dei maggiori rapper della scena lituana, che l’ha ospitata nel suo singolo “Viso labo siandien”, immediatamente arrivato ai vertici dell’airplay lituano. Una circostanza che le ha permesso di diventare solista dopo una prima parte di carriera col marito nel gruppo Pai X.

Nel 2019 il primo album (qui la title track “Deives“), ricco di collaborazioni importanti, che gli ha portato numerosi wollowers sui suoi canali social ed uno dei suoi brani è diventato anche l’inno della delegazione olimpica agli ultimi giochi a cinque cerchi di Tokyo. Canta temi leggri, ma anche sociali, come l’emancipazione femminile e la sua produzione è molto moderna, come testimoniano brani quali “Laikinai“.

 

You May Also Like