Sanremo 2024, il vincitore all’Eurovision: tutte le novità su regolamento e votazioni

L’annuncio ufficiale è arrivato da Amadeus, direttore artistico e conduttore: il Festival di Sanremo 2024 andrà in scena al Teatro Ariston. Gli artisti in gara saranno 26, dei quali 3 selezionati attraverso la finale di Sanremo Giovani, in programma il 20 dicembre su Rai 1. A questa come sempre prenderanno parte 12 artisti dei quali 8 selezionati attraverso le proposte delle case discografiche e 4 che usciranno da Area Sanremo.

La prima novità arriva dalle giurie: la giuria delle radio prende il posto di quella demoscopica e la cosa non può che farci piacere visto che se fosse stato per il campione selezionato di 300 sedicenti fruitori di musica, i Maneskin sarebbero arrivati tredicesimi, Mahmood diciannovesimo e Madame nelle retrovie (per citare solo i tre maggiori successi recenti). Una giuria, quella demoscopica, che come abbiamo visto, premia i pezzi medi e i nomi noti, a prescindere dalla canzone che portano.

Cantanti e co-conduttori

Tra le novità, a differenza delle passate edizioni, nella prima serata si esibiranno tutti e 26 gli artisti in gara.

La suddivisione nei due gruppi avverrà nel corso delle serate di mercoledì e giovedì, e qui arriva la seconda novità: saranno gli artisti stessi ad annunciare i colleghi impegnati nel corso della serata. Gli artisti in gara saranno gli stessi co-conduttori del Festival, nello specifico in sala stampa avverrà il sorteggio per le presentazioni e si deciderà chi presenterà chi nel corso delle due serate. In sintesi chi canta il mercoledì presenterà gli artisti in gara il giovedì e viceversa.

l venerdì sarà, ancora una volta, dedicato a cover e duetti: gli artisti potranno portare qualsiasi brano, in italiano o in inglese, in duetto con un altro artista a scelta o anche da soli, pubblicato in qualsiasi data fino al 31 dicembre 2023. Gli artisti saranno liberi di scegliere anche un brano del proprio repertorio, così come accaduto anche lo scorso anno. Per quanto riguarda la serata finale, invece, come l’anno scorso la finalissima sarà tra cinque artisti.

Il sistema di votazione

Nella prima serata voterà la sala stampa, nella seconda e terza serata invece saranno il televoto e la giuria delle radio a votare con un peso del 50% a testa. Nella serata delle cover, che come negli anni scorsi sarà valida ai fini della classifica generale, saranno le tre componenti a votare con un peso del 34% per il televoto e del 33% per le due giurie. Al termine di ognuna di queste serate verrà resa nota la top 5 per la classifica di serata.

Nella serata finale invece sarà soltanto il televoto a esprimere le preferenze. Al termine delle esibizioni sarà chiusa la finestra di voto e sarà comunicata al pubblico la classifica generale fino alla sesta posizione.

Per i primi 5 classificati sarà dunque azzerato il risultato della classifica, sorteggiato l’ordine di esibizione con il relativo codice di televoto e sarà aperta una nuova finestra di voto in cui le tre componenti voteranno con un peso del 33% per le giurie e 34% per il televoto. Da qui sarà stilata una nuova classifica per i 5 “finalisti” e sapremo il nome del vincitore del Festival di Sanremo 2024.

In caso di ex aequo si procederà, prima dell’azzeramento della classifica per la top 5, ad analizzare le classifiche delle serate precedenti e, al limite, sarà la commissione artistica a decretare le posizioni. In caso di ex aequo nella classifica della top 5, invece si procederà ad analizzare singolarmente i risultati delle giurie e, in extremis, sarà Amadeus in qualità di direttore artistico a decidere se sorteggiare il vincitore o ad assegnare la vittoria ex aequo a più partecipanti.

You May Also Like