“Kings of Suburbia”, ecco i nuovi Tokio Hotel

L’ultima cosa di cui avremmo pensato qui è di parlare dei Tokio Hotel. Band che ha segnato sicuramente un’epoca a suo modo e a livello generazionale dividendo anche molto pubblico e critica, ma che dopo i fasti dei primi lavori, soprattutto del primo, che conteneva la celebre “Monsoon“, erano un pò spariti dalla scena. Adesso rieccoli, i fratelli Kaulitz,  completamente cambiati non solo nell’aspetto, ma anche nelle sonorità.

Tokyo Hotel

“Love who loves you back” arriverà venerdì anche nelle radio italiane dopo essere uscito in Europa: è il singolo numero uno che accompagna “Kings of Suburbia“, il nuovo lavoro che esce giusto oggi. Li avevamo lasciati teenager con le facce pulite e musica rock per ragazzine qualche anno fa e  li abbiamo ritrovati oggi più scioccanti che mai. E certamente questi nuovi Tokio Hotel sorprendono tutti, anche i fan che da tempo attendevano il loro ritorno.

E come se non bastasse un singolo già assolutamente diverso, ne è uscito anche un secondo, “Girls got a gun”, ancora più spiazzante anche nel video. E se non vi basta, ecco anche “Run, Run, Run“. Per la band di Magdeburgo, che era assente da cinque anni dalle scene discografiche, adesso comincia la vera sfida dopo 3 milioni di copie vendute con tre album, tre dischi di platino e sette d’oro.

Potrebbero interessarti anche...