0

MTV European Awards 2014: ecco tutte le nominations europee

2014_MTV_EMA_LogoDefinito il quadro delle nominations per gli MTV European Music Awards 2014, gli Oscar musicali europei organizzati dalla emittente multinazionale che quest’anno saranno assegnati a Glasgow nel Regno Unito alla Hydro Arena il prossimo 9 novembre. Avevamo parlato dei candidati italiani: nei giorni scorsi si è conclusa la prevotazione per stabilire il quinto nome candidato: sarà Alessandra Amoroso. Nel resto d’Europa il panorama è variegato, come vedremo di seguito, anche se la presenza di qualche big come Enrique Iglesias in Spagna, Avicii in Svezia  e Stromae in Belgio ha già dei favoriti dichiarati. In Francia Indila gode di ottimo seguito, ma le candidature nazionali sono tutte molto forti.

Definito anche il quadro delle nomination generali, oltre a quelle delle singole zone. Come al solito Europa terra di conquista per la dance e l’elettronica (cinque nomi su cinque), mentre per il resto, nomination per Sam Smith, Charli XCX, One Direction, Ellie Goulding, Rita Ora, Zedd, Afrojack, Hardwell ed Enrique Iglesias in mezzo ad un mare di americani e canadesi e alla neozelandese Lorde. Fra le nomination dell’area non europea, qualche nome noto a livello internazionale: oltre alla citata Lorde, l’altra neozelandese  Kimbra, i messicani Camila, gli australiani 5 Seconds to Mars e Iggy Azalea, il colombiano J Balvin, gli argentini Miranda.

Sul fronte eurovisivo, niente Conchita Wurst, ma alcuni nomi interessanti: Sinplus, Who See, Adelen (Melodi GP Norvegia), Elena Gheorghe, Serebro, Anton Ewald (Melodifestivalen Svezia). Fra i protagonisti europei delle charts invece, oltre ai citati Stromae, Enrique Iglesias e Indila ci sono  Milky Chance, Nico & Vinz e Mr.Probz,  alla prova dei click dopo il successo discografico,  Sotto, le nominations europee. Si vota on line, sul sito di MTV.

Continue Reading

0

“Easy money”, ritorna Johnny Marr (ex Smiths)

Johnny MarrNon molto tempo fa avevamo raccontato del nuovo lavoro di Morrissey, adesso ecco un altro pezzo dei mitici Smiths che si propone, anzi ripropone al grande pubblico. A quello che ha apprezzato la storica alternative rock band degli anni 80 e a quelli che invece gli Smiths, che pure hanno segnato un pezzo della musica internazionale, non li hanno conosciuti. Si tratta di Johnny Marr, che della band di Manchester era il chitarrista.

Passata la soglia dei 50 anni ha dato alle stampe il suo secondo album della sua carriera da solista cominciata l’anno scorso: “Playland” è anticipata dal singolo “Easy Money”, che trovate qui sotto. Il suo primo album solista, “The Messenger” (qui la title track e qui invece il precedente singolo “Upstars“), aveva debuttato nella Top 10 inglese e aveva vinto il Godlike Genius Award agli NME Awards 2013, premi conferiti dall’omonima prestigiosa rivista musicale britannica. Questo nuovo lavoro esce su CD, vinile, edizione limitata del vinile e in formato digitale. Il singolo è in rotazione in questi giorni anche nelle radio italiane.

 

 

0

Charts: i 10 brani più suonati e scaricati in Europa (15/9/2014)

Lilly WoodI protagonisti della settimana, manco a dirlo, sono loro: Lilly Wood & The Prick: il remix che Robin Schulz ha fatto del loro brano del 2010 “Prayer in C” da questa settimana li ha condotti ufficialmente in vetta alla classifica dei brani più suonati dalle radio europee, scalzando Calvin Harris, la cui “Summer” è stata scaraventata nientemeno che in quinta posizione, superata anche da Sam Smith, Maroon 5 ed Ella Henderson.

Novità sul fronte dei download, sempre dominato dal suo francese ma con due ingressi pesanti, quello di “Break free“, la produzione del dj russo-tedesco Zedd per Ariana Grande, in classifica anche con “Problem” e poi “Don’t“, il nuovo di Ed Sheeran, destinato a scalare presto le charts. Sotto, come al solito le quattro classifiche scorporate e il brano dell’estate tutto da riascoltare.

Continue Reading

0

D.A.M.A.: ecco la nuova realtà pop del Portogallo

Dal Portogallo arriva una bella novità, dal sapore mediterraneo, dal ritornello fischiettante e dalla melodia assolutamente ipnotica. Si chiamano D.A.M.A. e a breve daranno alle stampe il loro primo album. Nel frattempo però sono arrivati nell’etere portoghese con una serie di singoli decisamente interessanti. Quello che li ha fatti maggiormente conoscere ed apprezzare si chiama “Luisa” ed è un delicato motivetto pop con la chitarra grande protagonista.

D.A.M.A

Continue Reading