0

“Intuito alchemico”, il ritorno in pista delle Yavanna

YavannaA volte ritornano. Sono le sorelle Anita, Letizia e Virginia Racca, meglio note come Yavanna, terze classificate all’edizione 2009 di X Factor, nella squadra di Mara Maionchi. Dopo il singolo d’esordio “Una donna migliore”, che portava la loro firma e quella di Tony Maiello, hanno avuto un percorso musicale un pò tortuoso: due singoli, di buon riscontro di critica (uno era qui), meno a livello commerciale.

Dopo cinque anni, grazie alla firma di un  contratto con la Top Records, arriva per loro finalmente il primo album “Intuito alchemico“, accompagnato, prima dal singolo “Eremita”, in collaborazione col rapper francese Papet Jali, dei Masilla Sound System e poi dalla title track. Brani scritti da loro che rispecchiano in pieno quella loro cifra musicale che a suo tempo, quando si trattò di scegliere l’inedito d’esordio le portò anche  a scontrarsi con la loro coach.

Yavanna – Intuito Alchemico

0

Charts: i 10 brani più suonati e scaricati d’Europa (13/4/2014)

Clean Bandit Prosegue la marcia in vetta di “Happy” di Pharrell Williams, vero e proprio dominatore delle classifiche mondiali dell’ultimo periodo, mentre l’Europa incorona i Clean Bandit come fenomeno dell’anno. Un vero successo per gli inglesi e anche per Jess Glynne che entra in classifica anche con la collaborazione con i Route 94. Gran Bretagna dominatrice, comunque.

Presenti infatti anche Sam Smith, i Coldplay, Bastille e Duke Dumont  mentre resiste ancora, seppur con meno forza lo svedese Avicii, che aveva preceduto Pharrell Williams nel ruolo di padrone delle charts. Bene il rapper olandese di origini antillane Mr.Probz mentre tengono i Milky Chance, anche grazie al fatto che il brano da continuando ad uscire con successo in vari paesi d’ Europa. Sopo il salto, le numero uno e i Milky Chance.

Continue Reading

0

“Love in every moment”, le t.A.T.u. ancora insieme (solo per un singolo)

imagesLe abbiamo riviste insieme alla cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi (e prima ancora si erano riviste a The Voice Romania) e la domanda è stata subito immediata:ma allora le t.A.T.u torneranno insieme? La risposta è no, almeno nella formazione cui siamo abituati a conoscerle. Di certo c’è che Lena Katina e Yulija Volkova, dopo aver rilanciato la versione  russa del loro successo “Not gonna get us” (“Nas ne dogonjat”), che fu quarto anche da noi nel 2003,  ai vertici delle charts digitali russe (complice l’esecuzione a Sochi) hanno inciso un nuovo singolo insieme.

Si chiama “Love in every moment“, anche se per adesso in rete e in digitale gira soltanto la versione in russo “Lyubov v Kazhdom Mgnovenij”. I litigi che avevano portato allo scioglimento del duo (terzo all’Eurovision nel 2003) e all’avvio di carriere soliste tuttora ben presenti, si sono sopiti solo in parte ed in effetti anche nel video le due non compaiono mai insieme. Il tentativo di rimettersi insieme c’è stato ed era anche stato annunciato pubblicamente, con tanto di stesura delle tappe di un tour internazionale.

Il tutto è naufragato poco dopo, sull’onda di disaccordi artistici. Lena Katina ha infatti fatto sapere che Yuliya Volkova le avrebbe posto come condizione per la reunion la volontà di decidere soltanto lei sulle scelte artistiche. Diversamente, Yuliya Volkova avrebbe riformato il duo con un’altra russa al posto di Lena Katina.Il singolo ed il video hanno comunque visto la luce, mentre chissà ora cosa ne sarà dei “progetti comuni” preannunciati a suo tempo dalla Volkova. Fra i quali c’era l’album “Re-Invention”.

t.A.T.u. – Love In Every Moment (RU) [Sub. Español]

0

“Piccolo universo”, il nuovo lavoro di Ylenia Lucisano

Ylenia LucisanoDi Ylenia Lucisano abbiamo parlato più volte. L’ultima delle quali per presentare il singolo “Ho fatto un sogno”, che però come potete notare dal link, non è presente  più la traccia in rete. Ora torniamo a parlarne, perchè domani esce  l’album “Piccolo Universo“, accompagnato dal singolo omonimo. Prima ancora era uscito “Quando non c’eri”, un brano fresco e radiofonico, che aveva contribuito a metterla in luce.

Questa 25enne calabrese di stanza a Milano si sta mettendo in grande evidenza e di recente ha anche ricevuto il Premio AFI come giovane artista emergente italiana al Festival Internazionale della Musica Italiana di Bruxelles e il “Premio Euromediterraneo”, conferito agli artisti calabresi che si distinguono nel mondo. Calabresità presente con forza anche nell’album, che contiene dieci tracce, delle quali tre in tutto o in parte in dialetto calabrese, fra le quali il tormentone “Movt movt”.

Ylenia Lucisano – Piccolo Universo