0

Scorpions, tour mondiale per i 50 anni: saranno anche in Italia

Cinquant’anni e non sentirli. Il 2015 è un anno straordinario per gli Scorpions, la più popolare rock band tedesca, uno dei nomi più influenti del genere in tutto il continente e non solo. Festeggiano infatti il mezzo secolo di attività, sempre sulla cresta dell’onda, con successo. “Return to forever” è il loro diciottesimo album, anticipato da “We built this house”, il primo singolo.

Scorpions

Le celebrazioni per  questo evento straordinario sono già partite: il mese prossimo la Deutsche Welle, ovvero la tv nazionale tedesca rivolta all’Europa (l’equivalente della nostra RAI Italia), coprodurrà un documentario che ripercorrerà la straordinaria carriera di questa band che ha segnato un’epoca. E l’album contiene ben 19 tracce nella versione normale e 12 in quella deluxe con contenuti inediti.

Continue Reading

0

ECHO Awards 2015: fra i nominati anche… un pò di Alto Adige

Definite le nominations per gli ECHO Awards 2015. Gli oscar della musica tedesca sono il più importante riconoscimento internazionale dopo i Brit Awards, soprattutto per l’ampiezza del mercato musicale in Germania. Previsto come l’anno scorso un grande show, alla Messe Arena di Berlino, come sempre in diretta su ARD, il primo canale nazionale. Il premio sarà assegnato il 26 Marzo.

Echo

I big della musica nazionale ci sono tutti, in particolare Helene Fischer, campionessa di vendite assoluta in Germania (ha battuto anche Pharrell Williams), in corsa per l’album dell’anno, la canzone dell’anno, il dvd dell’anno e come miglior interprete di musica schlager. Due nomi in corsa nella selezione nazionale eurovisiva sono in questo lotto: la pianista e cantautrice Alexa Feser come artista femminile dell’anno e i Faun, come band pop rock nazionale. Dall’Eurovision 2014 invece The Common Linnets concorreranno nel settore band internazionali ed esordienti dell’anno, entrambe categorie dove sarà durissimo imporsi visti i candidati.

Continue Reading

0

“Hidden gems”, il grande ritorno degli Ace of Base

Si, avete letto bene. Sono loro e sono tornati. Esattamente nella line up storica, quella del periodo 1991-2005. Gli Ace of Base, uno dei gruppi singolo della dance pop anni 90 tornano con un nuovo album, in uscita il 6 marzo, “Hidden gems”. Come dice il titolo si tratta di tutte produzioni di fatto nuove al pubblico: brani incisi ma mai pubblicati, che adesso vengono alla luce. Non è una vera e propria reunion (ma come vedete, nella copertina del disco ci sono tutti), ma consente comunque di riascoltarli così com’erano un tempo.

photo_1424792159

“Would you believe” è il primo singolo, che avrebbe dovuto essere inserito nell’album “Da capo”, del 2002 e poi è rimasto fuori. La registrazione che qui è stata inserita nella raccolta è quella originale del 2005, quando appunto il gruppo era ancora un quartetto con Jenny e Linn Berggren in voce. E’ inedito invece solo per l’Europa il secondo singolo estratto, ovvero “Into the night of blue”, inserito come bonus track nella versione dell’album “Cruel summer” uscita sul mercato giapponese.

Continue Reading

0

Brit Awards 2015: ecco tutti i vincitori (e i nominati). E Madonna…

Ed Sheeran grande protagonista ai Brit Awards 2015, assegnati ieri sera a Londra. Il cantautore inglese, già protagonista delle charts e artista più venduto in terra d’Albione nel 2014, raccoglie consensi e premi anche nel massimo riconoscimento della musica britannica. Sam Smith premiato come miglior esordiente, Paloma Faith vede premiata la sua esperienza guadagnandosi quello di miglior artista femminile. Colpo grosso dei Royal Blood che vincono il premio come miglior band.

ed-sheeran

Mark Ronson batte Sam Smith per quanto riguarda il miglior singolo, mentre il miglior video è degli One Direction. Rivincita per James Bay sugli Years & Years: va a lui il premio della critica dopo che il duo aveva vinto il “Sound of 2015“. Attimi di apprensione  per la caduta all’indietro della superospite Madonna dal palcoscenico.

La 56enne regina del pop stava per terminare la sua esibizione proponendo il successo ‘‘Living For Love” con un gruppo di ballerini ed era subito sembrata in difficoltà con il largo mantello indossato. L’abito sembrava tirare Madonna all’indietro e l’artista e’ caduta di schiena per tre gradini. Il brano include un verso sul cadere che prosegue recitando ‘‘Andrò avanti’, cosa che Madonna ha trasferito dalla musica alla sua performance, proseguita senza problemi. Sotto, dopo il salto, i vincitori e i nominati

Continue Reading