0

Battiti Live 2015, si parte il 12 luglio: queste le tappe

L’abbiamo atteso lungamente, sta per tornare. L’appuntamento musicale più bello dell’estate torna anche quest’anno. Stiamo parlando di Battiti Live, la manifestazione organizzata da Radionorba, la più grande emittente radiofonica del sud Italia e che vedrà al timone anche quest’anno il direttore Alan Palmieri con Roberta De Matthaeis, reduce dall’esperienza di Agon Channel.

Battiti live

Prima tappa il 12 luglio a Brindisi, in piazzale Lenio Flacco, poi appuntamento il 19 Luglio a Bisceglie, il 26 Luglio a Gallipoli, il 2 agosto a Manfredonia e il 9 agosto gran finale a Bari. L’emittente di Conversano, ormai diventata nazionale anche grazie alla presenza in tv di un canale che sostanzialmente ripete la radio (ovvero Radionorba TV), non avrà neanche quest’anno il supporto della syndication di tv locali.

Continue Reading

0

Download e airplay (28/6/2015): sale ancora Kygo, tiene Ellie Goulding

Ellie GouldingSettimana con lievi assestamenti, quella delle vendite e dell’airplay nel  vecchio Continente. Sul fronte delle canzoni più suonate il leader assoluto è ancora il remix firmato Felix Jahen del brano del giamaicano OMI, “Cheerleader”, mentre sul fronte europeo è ancora dominio per “Love me like you do“, che sta resistendo agli attacchi delle altre produzioni.

“Stole the show” di Kygo ft Parson James, che troviamo in ascesa in entrambe le classifiche e che sotto vi proponiamo è uno dei brani candidati a fare da colonna sonora alla nostra estate. Sul fronte dei download comanda “Lean on” di Major Lazer ft DJ Snake e Mo, mentre per il primo brano europeo è “Hey mama” di David Guetta ft Nicky Minaj e Afrojack. Sotto, le classifiche.

Continue Reading

0

Lo Sportello – Slick Steve & The Gangsters

Al nostro sportello si presentano Slick Steve & The Gangsters, gruppo anglo-italiano con base a Brescia, fresco del secondo album “On Parade“, che mescola il rock moderno con quello del passato. Le sonorità sono genuine, pure e sincere, e aiutano a proiettare chi ascolta il disco nei luoghi descritti dai vari brani. I testi sono fantasiosi, a volte iperdescrittivi, contraddistinti dalla passione del cantante per storie strane e fantastiche, le arti magiche e per il circo. La musica è un matrimonio tra diversi stili, ma per lo più prende ispirazione dallo Swing, il Rhythm’n Blues e il Rock’n Roll. Ogni canzone è un mondo a se ed è contraddistinta dal suo stile particolare. Questa apparente “multi personalità” del gruppo, in realtà rivela grande coesione ed affiatamento. Uno stile ben definito. Lo stile unico di Slick Steve and the Gangsters. L’album è uscito sotto le etichette Go Down Records e Latlantide ed è stato prodotto e registrato da Alessandro “Asso” Stefana.

Foto_Slick Steve and The Gangsters

Il gruppo nasce nel 2011 per idea di Slick Steve (alias Stephen Hogan), cantante e showman madrelingua inglese e Alle B.Goode, giovane e talentuoso chitarrista riconoscibile per il suo stile Rock’n Roll. A sostenere la sezione ritmica si sono aggiunti, in seguito, due abili artisti bresciani: Michele Zuccarelli Gennasi (batteria) e Pietro Ettore Gozzini (contrabbasso). Ad arricchire la formazione con strumenti a fiato, spesso si aggiunge il polistrumentista David Hogan (cugino di Slick Steve), talentuoso musicista dello Yorkshire. Il “quinto gangster” aggiunge extra carica allo show dividendosi tra saxofono, tromba e clarinetto.

Continue Reading

0

“El no te da”, la calda estate di Dasoul

Lui si chiama Dasoul ed è l’artista del momento in Spagna: “El no te da“, il suo nuovo singolo è schizzato direttamente ai vertici della classifica di Los 40 Principales, il maggior network di musica internazionale e latina della Spagna e non pare avere alcuna intenzione di scendere. Mix di reggaeton, pop e hip hop, il brano ha conquistato i giovani iberici ed è in alta rotazione ormai da diverso tempo.

Dasoul

Un gran bel colpo per il 25enne artista che è ancora in attesa di registrare il primo album. Ex calciatore poi ex pugile, nato a Gran Canaria, Dasoul ha appena ricevuto il disco di platino, visto che il brano – anche grazie allo streaming, che in Spagna è calcolato insieme alle vendite, sta andando bene anche nelle charts generali. Tre anni di fuoco per lui che dal 2012 ad oggi,solo coi singoli, ha già riscosso ottimi consensi.

Il tutto va detto, senza avere alle spalle una major ma solo la Roster Music (la stessa di Ruth Lorenzo), che è sì la maggior etichetta indipendente di Spagna, ma che comunque, come un pò dovunque deve sgomitare contro le grandi etichette. Già agli esordi, col brano “De Lao a Lao”, riuscì a conquistarsi un posto fra le canzoni dell’estate, adesso si ripete. Di recente è uscito anche “Prometo amarte”.