0

Tiziana Gulino, è italiana la nuova “Voice of Switzerland”

Tizia GulinoE’italiana la vincitrice della seconda edizione di  The Voice of Swtizerland. Ha 17 anni, viene dal cantone di Zurigo e si chiama Tiziana Gulino: è nata a Dielsdorf, ed è figlia  di emigrati dal nostro paese,  Marcello e Catia. Succede a Nicole Bernegger ed ha sbaragliato la concorrenza, non solo con le sue cover ma anche con il suo singolo d’esordio “Warrior”, che in fondo  potete ascoltare in estratto. In  finale ha duettato con Bastian Baker in “Follow the wind” oltre ad aver cantato l’inedito e la cover di “Because of you” di Kelly Clarkson.

Adesso comincia il mio sogno – ha dichiarato la giovane artista – ma prima voglio festeggiare con la mia famiglia italiana”, chiamando in causa anche i parenti (fra cui la cugina Deborah Cucinelli) che l’hanno seguita in questa avventura. Cantante autodidatta e pianista sin dall’età di 11 anni “Tizi wonder”, che studia da infermiera, ha già un singolo alle spalle, “Wanna make a change”, risalente al 2012 e adesso si prepara a sbarcare nel mainstream, seguendo le orme di chi l’ha preceduta in questa versione del talent ma anche dei tanti svizzeri che hanno gareggiato nei vari talent show in Germania. A  cominciare da uno dei coach di The Voice, Stephanie Heinzmann, lanciata dal talent personale di quello Stefan Raab mentore di Lena, oggi superstar del pop europeo dopo aver vinto l’Eurovision nel 2010.

SEbalter Clarissa TamiAssistita come coach dal cantante Marc Sway (e nella fase delle Battle anche dal rapper americano Sekou) ha vinto una edizione ricchissima di italiani: erano infatti presenti anche Vanessa Iraci, Veronica Fusaro  e Stefania Pagano. Fra le tante canzoni da lei eseguite, merita un ascolto anche quella presentata alle Blind Auditions, “Let her go” di Passenger: quello che poi è diventato il suo coach è stato fra gli ultimi a girarsi.

A commentare la finale su SF (la tv di lingua tedesca) insieme a Viola Tami un volto noto agli eurofan, quello Sven Epiney che da anni conduce – nella stessa location, la Bodensee Arena di Kreuzligen –  anche Die Groβe Entscheidungsschow, la finale nazionale elvetica per l’Eurovision. Un volto ancora più noto ha commentato fuori campo per RSI, la tv di lingua italiana: SEBAlter, ovvero colui che rappresenterà la Svizzera a Copenaghen all’ESC il prossimo maggio col brano “Hunter of stars”: ha accompagnato Clarissa Tami, già voce dell’Eurovision 2012 su RSI insieme a Paolo Meneguzzi.

Tiziana Gulino – Warrior – Finale – The Voice of Switzerland 2014

0

La nostra buona Pasqua con il nuovo album de Les Pretres

Les PretresLa nostra scelta per farvi gli auguri di Buona Pasqua quest’anno è di nuovo con Les Pretres, la ensemble vocale formata da due sacerdoti ed un seminarista francese che eseguono musica sacra a scopo benefico, a sostegno di vari progetti caritativi curati dall’associazione Spirale.  Ne parlammo tempo fa. E’ appena uscito “Amen“, il nuovo album, in cui ancora una volta oltrechè che in latino cantano anche in francese. Qui vi proponiamo “Infunde amorem”, ma l’album (sulla base di partenza delle 1 milione e  700 mila copie complessive di “Spitritus dei”, e “Gloria”, usciti nel 2010 e 2013, con i quali aiutarono la costruzione di una chiesa in Francia e una scuola in Madagascar) ha tanto di bello, se amate il genere.

Ascoltate la title track, per esempio. E c’è anche una traccia sulla musica del “Va pensiero” di Verdi il cui testo è scritto da Pierre Delanoe, già autore di un progetto di Bibbia musicata per ragazzi ed eseguita da alcuni artisti che hanno rappresentato la Francia all’Eurovision ed egli stesso paroliere di alcune hit storiche  francesi fra i quali “Dors mon amour” di Andrè Claveau, prima vittoria eurovisiva francese (1958), “Et bonjour à toi l’artiste”, di Nicole Rieu (ESC 1975), “Une belle histoire”, nota in Italia come “Un’estate fa” ma anche quasi tutti i maggiori successi di Gilbert Becaud (su tutti “Et maintenant”), Juliette Greco e la gran parte dei maggiori artisti della chason francese.

Come sempre, a tutti va il nostro augurio per un sereno giorno di Pasqua. Per chi crede, che possa beneficiare appieno del messaggio salvifico della Resurrezione per rialzarsi dopo le cadute della vita. Per chi non è credente, ma in fondo per tutti, che sia un giorno da vivere lontano dallo stress della vita quotidiana. I più sinceri auguri da tutto lo staff di Euromusica.

Les Prêtres | Infunde Amorem (Répands l'Amour) – Clip Officiel

0

Charts: le numero 1 in Europa (20/4/2014)

Tinkara KovacConferme per Pharrell Williams e per i Clean Bandit, ma le notizie di questa classifica della settimana di Pasqua sono tre. La prima riguarda i Sigma, duo inglese che ha portato la propria “Nobody to love” in testa alla classifica dei singoli, la seconda è per un gruppo spagnolo, i Vetusta Morla, molto popolare nel genere indie rock, che conduce “La deriva” al primato in patria.

E poi c’è la terza canzone del prossimo Eurovision Song Contest che raggiunge la vetta: è “Spet”, versione solo slovena di “Round and round”, il brano bilingue con cui Tinkara Kovac rappresenterà la Slovenia. Per l’istriana è un grandissimo risultato. E in Francia si issa direttamente in vetta il nuovo album de Les Pretres, del quale riparleremo a breve. Sotto, le numero uno e poi “Spet”.

Continue Reading

0

“Silver bullet”, il nuovo singolo di Emerentia

EmerentiaDi Emerentia avevamo parlato un pò di tempo fa, in occasione dell’uscita del suo primo singolo “Wasting water”. Torniamo a parlare di questa giovanissima artista perchè da quando ha fatto il suo debutto sulle scene musicali europee, sempre più gente si sta accorgendo del suo talento. Cresciuto mentre lavorava al fianco di artisti quotati, su tutti il norvegese Alexander Rybak e che poi gradualmente ha preso una forma propria.

E adesso è uscito “Silver bullet“, il secondo singolo, a tratti quasi epico, quasi un inno se vogliamo, che ne conferma le ottime capacità cantautorali e che conferma come il pop svedese meriti molto più che la scarsissima considerazione di cui gode qui da noi. Fra l’altro, lei incide per la stessa etichetta di quella Ace Wilder, il cui singolo “Busy doin’ nothing”, partendo dal Melodifestivalen è appena sbarcato da noi. Chissà che non arrivi anche lei. Ci resta solo un dubbio, guardando il video. Come fa ad avere solo 19 anni?

Emerentia – Silver Bullet (Official video)