0

Ufficiale: sarà Francesca Michielin a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016

Sono state ore convulse quelle immediatamente seguenti alla vittoria degli Stadio nel Festival di Sanremo 2016. Un successo completamente fuori pronostico, anche per il team che sovrintende alla partecipazione italiana all’Eurovision Song Contest. Già prima dell’ufficialità della vittoria era circolata la notizia della loro rinuncia alla partecipazione al concorso europeo, tanto che tutti i siti, compreso il nostro partner Eurofestival News, hanno battuto la news.

michielin

Poi in conferenza stampa ieri sera, il gruppo bolognese aveva aperto uno spiraglio, più a livello conoscitivo che altro, salvo poi stamattina confermare che non ci saranno, per via di un tour in partenza: “Ci piacerebbe molto partecipare all’Eurovision Song Contest, ma abbiamo un tour programmato e non ci è possibile. Se andasse un giovane ci farebbe più che piacere“, dichiarano all’Ansa. Praticamente un endorsement per Francesca Michielin, seconda classificata.

Ieri notte il direttore di Rai Uno Leone è stato inondato di tweet da parte dei fan eurovisivi perchè scegliesse la seconda classificata. Ciò in riposta al sondaggio da lui aperto su twitter, al quale hanno risposto i fan club dei vari artisti più gettonati in rete, senza però avere cognizione di cosa fosse la rassegna. Nel primo pomeriggio di oggi, a conferenza stampa di chiusura finita da tempo, ecco il comunicato della Rai che chiude la partita: “In base a quanto comunicato dagli Stadio in merito all’Eurovision Song Contest, Rai1 prende atto della loro decisione di non partecipare alla manifestazione e comunica che il loro posto sarà preso da Francesca Michielin in quanto seconda classificata al 66° Festival di Sanremo con la canzone “Nessun grado di separazione””.

Ecco dunque che la cantante veneta, che già nei giorni scorsi non aveva fatto mancare il proprio gradimento per la partecipazione, come vedete dal video qui sotto, sarà dunque la rappresentante italiana a Stoccolma, nella finale della manifestazione in programma il 14 maggio prossimo, col brano sanremese, accorciato a tre minuti come da regolamento.

 

0

Festival di Sanremo 2016: per gli Stadio rimonta e poi trionfo. Ecco tutti i risultati ufficiali

Una vittoria netta, quella degli Stadio. Questo è quanto emerge dai risultati delle votazioni del Festival di Sanremo, diramati oggi dalla Rai. Il gruppo bolognese ha vinto con il 42, 74%, molto di più rispetto a Francesca Michielin, ferma al 30, 37%, a sua volta con un buon vantaggio sul duo Caccamo-Iurato. La cantante veneta ha tenuto testa agli Stadio solo per la giuria demoscopica, dove lo scarto è di un punto scarso, mentre per esperti e televoto, la vittoria è stata netta e anzi per gli esperti la Michielin è arrivata di pochissimo davanti agli Stadio.

stadio

Nella serata finale, dopo le 16 esibizioni, il risultato che emerge più forte è che Francesca Michielin è solo quinta al televoto (dietro Stadio, Lorenzo Fragola, Patty Pravo e Valerio Scanu) e anche per gli esperti (dietro agli Stadio-  primi col 45% su 16 artisti! – Caccamo-Iurato e Ruggeri). Interessante il terzo posto per la giuria demoscopica per Noemi dietro a Stadio e Michielin e davanti a Ruggeri e Arisa. Lo scarto finale fra gli Stadio e Francesca Michielin è imbarazzante, quasi 12 punti.

Come si vede, la vittoria degli Stadio è arrivata in rimonta: nella prima sera erano infatti solo terzi dietro a Rocco Hunt e Caccamo-Iurato e addirittura quarti al televoto dietro anche a Lorenzo Fragola. Per la sala stampa Rocco Hunt, Ruggeri, Arisa e Noemi, al televoto Hunt, Caccamo-Iurato, Fragola e Stadio. Seconda serata vinta da Valerio Scanu, davanti a Patty Pravo ed Annalisa, calati alla distanza, con Francesca Michielin quarta ma seconda per la stampa insieme a Dolcenera (primi gli Elii), al televoto plebiscito per Scanu davanti a Clementino e Patty Pravo.

Dopo la serata cover, è cominciato il trionfo degli Stadio che hanno dominato la quarta sera, battendo di un pelo Rocco Hunt. Valerio Scanu penultimo per la giuria di esperti con Annalisa e Dear Jack ma va tenuto conto dello ZERO (leggasi: zero) per Alessio Bernabei. Stadio primi per televoto ed esperti (con Ruggeri), terzi al televoto dietro Scanu e Caccamo-Iurato.  Poi, come detto, la quinta serata, un trionfo assoluto per gli Stadio: ancora zero dagli esperti a Bernabei, ma anche a Scanu.

Quanto ai giovani, i numeri sono eloquenti: vittoria netta per Gabbani dopo aver battuto sul filo Miele nella propria semifinale. Ermal Meta è stato sostanzialmente bocciato dagli esperti, che lo hanno messo all’ultimo posto, dietro anche a Mahmood.

0

Stasera Radio San Marino scende in campo per Radio Battle, il mondiale dell’airplay. Ecco come votarlo

San Marino è pronta per il suo mondiale. Quello delle radio. Stasera alle ore 20 e fino alle 21, Radio San Marino sarà impegnata in Radio Battle, il campionato mondiale delle radio, un format di Radio Due, ideato e condotto da Filippo Solibello, una delle voci eurovisive italiane.

Radio Battle

Oggi, giorno di San Valentino, appunto  dalle 20 alle 21, in diretta su Radio2 Rai e in contemporanea su Radio San Marino,l’emittente del titano sfiderà“LRT Opus”, la radio nazionale della Lituania. La “battle” radiofonica vedrà Lia Fiorio, voce eurovisiva sammarinese e Chicco Giuliani (collegati da San Marino in contemporanea con Milano e con Vilnius) affrontare i colleghi lituani con una playlist che proporrà per lo più produzioni musicali “Made in San Marino”, con artisti sammarinesi e del territorio limitrofo che nel corso di questi anni sono arrivati alla ribalta nazionale ed internazionale grazie ad importanti successi da “esportazione”: Valentina Monetta (tre volte rappresentante eurovisiva sammarinese, finalista nel 2014), Delayers,  Irol, Landlord, band riminese arrivata ad un passo da X Factor, lo stesso Chicco Giuliani che è anche uno dei dj più celebri delle notti romagnole e che è da poco uscito con un nuovo singolo (ne parleremo) e infine Serhat, che rappresenterà San Marino al prossimo Eurovision Song Contest.

In questo torneo tra le radio di tanti paesi, che si sfidano a colpi di musica e di conduzione radiofonica, il vincitore lo decreta il popolo del web, che può esprimere la propria preferenza solo ed esclusivamente attraverso un account Twitter, usando l’hashtag dedicato al proprio paese in gara: per San Marino è #radiobattleSM Sarà possibile votare per noi, via Twitter, soltanto dalle 20 alle 21 di stasera, mentre andrà in onda la sfida.

0

Sanremo 2016, a “caldo” Scanu re dei download. Fragola e Rocco Hunt ok nelle radio

I primi dati “a caldo” dopo Sanremo 2016 relativi a download e airplay regalano grosse sorprese: il sanremese più scaricato (dato relativo alle 2.43 di questa notte, quindi un’ora dopo la conclusione della rassegna) è Valerio Scanu, seguito da Francesca Michielin. Francesco Gabbani brucia gli Stadio. Contando anche gli artisti fuori gara, Maitre Gims è al numero 2 effettivo e J Balvin al numero 3.

scanu

Fra gli album primo posto assoluto ancora per Ezio Bosso ma fra gli artisti in gara comandano Elio e le storie tese, la cui canzone sanremese peraltro, non è compresa nella compilation (come quella dei Dear Jack). La band è terza, preceduta anche dalla compilation stessa. Sotto, le classifiche, in corsivo le Nuove Proposte. Discorso capovolto sul fronte radio, con Scanu ultimo dei Campioni, penalizzato dal fatto che si autoproduce: trionfano per ora Lorenzo Fragola nella rilevazione radioairplay e Rocco Hunt in quella earone. Si tratta di due classifiche molto diverse, basate essenzialmente su principi differenti. La classifica di EarOne è infatti  stilata sulla base di un punteggio attribuito a ogni passaggio (a seconda dell’audience della radio e dell’orario del passaggio della canzone), quella di Radio Airplay che pubblichiamo è stilata sulla base del puro e semplice conteggio dei passaggi ottenuti dalle singole canzoni.

La classifica di I tunes (singoli, dati riferiti alle 2.43 di oggi)

  1. Valerio Scanu (1)
  2. Francesca Michielin (3)
  3. Francesco Gabbani (6.)
  4. Stadio (7.)
  5. Patty Pravo (8.)
  6. Zero Assoluto (10.)
  7. Lorenzo Fragola (11.)
  8. Alessio Bernabei (12.)
  9. Annalisa (15.)
  10. Arisa (17.)

La classifica di I tunes (album, dati riferiti alle 2.43 di oggi)

  1. Elio e le storie (3.)
  2. Stadio (5.)
  3. Valerio Scanu (6.)
  4. Patty Pravo (8.)
  5. Noemi (9.)
  6. Arisa (10.)
  7. Francesco Gabbani (13.)
  8. Enrico Ruggeri (19.)
  9. Miele (20.)
  10. Giovanni Caccamo (26.)

La classifica di Radioairplay (Campioni + Nuove proposte, dati per passaggi riferiti alle 2.43 di oggi)

  1. Lorenzo Fragola
  2. Rocco Hunt
  3. Stadio
  4. Noemi
  5. Arisa
  6. Enrico Ruggeri
  7. Dear Jack
  8. Caccamo-Iurato
  9. Michielin
  10. Miele
  11. Annalisa
  12. Chiara Dello Iacovo
  13. Zero Assoluto
  14. Dolcenera
  15. Patty Pravo
  16. Francesco Gabbani
  17. Neffa
  18. Irene Fornaciari
  19. Alessio Bernabei
  20. Bluvertigo
  21. Ermal Meta
  22. Clementino
  23. Elio e le storie tese
  24. Valerio Scanu
  25. Cecile
  26. Irama
  27. Mahmood
  28. Micheal Leonardi

Classifica Earone (dati per punteggio, alle 2.43)

1. Rocco Hunt
2. Lorenzo Fragola
3. Noemi
4. Arisa
5. Enrico Ruggeri
6. Stadio
7. Francesca Michielin
8. Caccamo-Iurato
9. Dear Jack
10. Patty Pravo
11. Zero Assoluto
12. Elio e le storie tese
13. Neffa
14. Annalisa
15. Alessio Bernabei
16. Clementino
17. Bluvertigo
18. Dolcenera
19. Irene Fornaciari
20. Francesco Gabbani
21. Valerio Scanu
22. Ermal Meta
23. Miele
24. Irama
25. Chiara Dello Iacovo
26. Cecile
27. Mahmood
28. Micheal Leonardi