0

Euromusica Italian Awards 2016 cambia: vota i migliori giovani italiani

Il nostro appuntamento con gli Euromusica Italian Awards cambia: da quest’anno infatti, al posto delle tradizionali categorie con i big della musica italiana, abbiamo deciso di far votare al pubblico soltanto gli artisti emergenti, intendendo per tali quelli all’esordio e quelli con una o due produzioni all’attivo che però salgono quest’anno alla ribalta. Quattro categorie:

Miglior brano d’esordio: abbiamo selezionato 20 proposte italiane uscite nel 2016 che rappresentano altrettanti singoli d’esordio.

Rivelazioni maschile, femminile e gruppo dell’anno: in questo caso abbiamo preso in considerazione non solo gli esordienti ma coloro che alla prima, seconda o terza produzione, hanno trovato il successo o la ribalta mediatica per vari motivi nel 2016 appena trascorso.

Avete per ogni categoria un solo voto a disposizione a partire da oggi e per tutto il mese di febbraio, quando sarà chiuso il contest e decreteremo il vincitore di questa edizione rinnovata. Nella playlist potete ascoltare i brani che la nostra redazione ha selezionato.

Continue Reading

0

Charts (22/1/2016): ancora protagonista Ed Sheeran

Prosegue la marcia in testa alla classifica di “Shape of you“, il nuovo singolo di Ed Sheeran, che settimana dopo settimana guadagna primati, avviandosi a diventare ben presto la canzone piùù venduto d’Europa. Tengono ancora i Clean Bandit, mentre fra gli album exploit per la band britannica dei The XX. In Italia primo numero uno in carriera per il cantautore romano Mannarino.

ALBANIA:Singoli: Ex – Gent Fatali
Album: Rapsodët N’rap T’sotit -Mc Kresha & Lyrical Son
AUSTRIA: Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Neujahrkonzert  2017- Wienwr Philharmoniker Orchestra diretta da Gustavo Dudamel
BELGIO- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran (Fiandre)/ Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie(Vallonia)/Mein leben ist die freiheit – Unheilig(Germanofono)
Album: I see you – The XX(Fiandre) /My way – M Pokora(Vallonia)
BULGARIA-Singoli:Istanbul- Dj Vulkan Uca  & Merih Gurluk
CIPRO – Singoli: Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie
CROAZIA- Singoli: 100 ljudi – Massimo (slavi)/ Human – Rag’n bone Man (internazionali)
Album: Moderna zena- Jelena Rozga (slavi)/You want it darker – Leonard Cohen(internazionali)
DANIMARCA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Starboy -The Weeknd
ESTONIA – Singoli: Alone- Alan Walker
FINLANDIA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Starboy -The Weeknd
FRANCIA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album:L’ovni – Jul
GERMANIA –Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: I see you- The XX
GRAN BRETAGNA- Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: I see you – The XX
GRECIA- Singoli: Way down we go – Kaleo
Album:  Gia panta – Pantelis Pantelidis
IRLANDA- Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: I see you- The XX
ISLANDA- Singoli:Ég verð að komast aftur heim – A moti sol
Album: Enjoy -Mugison
ITALIA-Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Apriti cielo- Mannarino
LETTONIA- Singoli: Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie
LITUANIA- Singoli:Alone – Alan Walker
LUSSEMBURGO- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
MALTA – Singoli: Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie
NORVEGIA- Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: This is acting – Sia
PAESI BASSI- Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: I see you- The XX
POLONIA- Singoli:Magic symphony – C Bool ft Giang Pham
Album: Number ones – Micheal Jackson
PORTOGALLO- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Moura – Ana Moura
REPUBBLICA CECA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Starboy – The Weeknd
ROMANIA- Singoli:Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie
RUSSIA- Singoli: Tvoi glaza- Loboda
SAN MARINO – Airplay: Human – Rag’n Bone Man
SERBIA- Singoli: Njemica – Sassja (Slavi)/Rockabye – Clean Bandit  ft Sean Paul & Anne Marie (internazionali)
SLOVACCHIA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
SLOVENIA- Singoli:Tebe imam – Nina Puslar & Jan Plesteniak (nazionali)/Human – Rag ‘n Bone Man (internazionali)
SPAGNA- Singoli: Chantaje – Shakira ft Maluma
Album:Quitate las gafas – Melendi
SVEZIA- Singoli: Shape of you – Ed Sheeran
Album: Lasse Stefanz 50 th anniversary (1967-2017) – Lasse Stefanz
SVIZZERA-Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: Patina – Kaiser & Dimitri
UCRAINA- Singoli: My way – Calvin Harris
UNGHERIA: Singoli:Shape of you – Ed Sheeran
Album: Dolgozzátok fel! – Tankcsapda

0

“Thousand suns”, la sfida pop di Padre Damiàn Montes

Ne avevamo parlato tempo fa, in occasione della sua partecipazione a La Voz dove colpì i giudici per la sua storia e per la sua passione per la musica, ora torniamo a scrivere di Padre Damiàn Montes, trentenne sacerdote di Granada. “Thousand suns” è la canzone con cui ha tentato – senza riuscirci – la scalata ad Eurovision in quota Spagna.

Un pezzo moderno, fresco, che rientra nei canoni del pop europeo, scritta da un team svedese con a capo Andrea Ohrn dei Gravitonas. E’ ancora in attesa del primo album ma lui si sta già facendo notare per alcune sue cover, come quella di “Story of my life” degli One Direction ma anche per il fatto che canta a scopo benefico: “Nada imposible” che trovate in fondo, il cui ricavato è andato interamente a beneficio del progetto “Microempresas”a cura di una ONG che si batte per la tratta delle donne e l’emarginazione in Messico.

Sacerdote in servizio al Santuario del perpetuo soccorso di Madrid e precedentemente missionario in India, nella sua formazione è passato anche dall’Italia e non è assolutamente un novizio della musica: nipote d’arte (sua nonna era una celebre ballerina flamenca), ha infatti studiato canto in un conservatorio di Madrid e danza e recitazione in altrettante scuole, mentre proseguiva la formazione teologica.

Non è solo un tentativo velleitario, il suo: Padre Damiàn ha buone potenzialità canore e anche i migliori autori europei sembrano essersi accorti di lui. Vedremo dunque quale strada prenderà la sua passione artistica anche perchè lui intende conciliarla col sacerdozio.

 

0

“Keep on lying” con Iveta Mukuchyan sound internazionale senza barriere

L’Eurovision Song Contest l’ha consacrata ormai artista internazionale ed ora ha una grande occasione per mettere a frutto il settimo posto che gli ha portato “LoveWave”. Parliamo di Iveta Mukuchyan, che a 31 anni arriva al primo album “IvaVerse“, dopo aver vinto il premio come artista armena dell’anno, un riconoscimento assegnato ogni anno agli artisti armeni per il mondo.

Ormai da tempo residente in Germania, dove fu lanciata da The Voice, ha appena pubblicato l’interessantissima “Keep on lying”, che mostra come la musica contemporanea, compresa quella più sofisticata e meno immediata come questo dream pop, abbia ormai abbattuto ogni confine.

Non è comunque la prima volta che parliamo di lei al di fuori di Eurovision, ce n’eravamo interessati qualche mese prima.  Sempre a proposito di pop estremamente europeo, l’invito è ad ascoltare l’altrettanto recente “Amena” che lei canta nella sua lingua madre, l’armeno. Anche qui, il livello è altissimo. Musica davvero senza barriere, perchè se è vero che l’inglese è il moderno esperanto, non è mai la lingua a fare la differenza. Questi pezzi ne sono la prova.