Mel B: “Le Spice Girls potrebbero tornare ancora insieme”

Le Spice Girls tornano di nuovo insieme? Sembra proprio di si. L’occasione buona sembra possa essere il 2016, anno in cui la girl band che infiammò le platee negli anni 90 celebrerà i 20 anni di carriera. L’annuncio lo ha dato nel corso di una intervista al giornali statunitense HollywoodLife una delle componenti, Mel B: “Nel 2016 cade il nostro ventesimo anniversario e se tutto si dovesse allineare come deve, allora potremmo fare qualcosa”.

Di certo c’è che qualcosa bolle in pentola sul serio: “Ci conosciamo da 25 anni, è incredibile. E ci supportiamo a vicenda in tutto quello che facciamo singolarmente”, spiega Mel B, oggi giudice anche ad America’s Got Talent. Ed un’altra protagonista del quintetto, Emma Bunton ha spiegato al MailOnline: “Ci scambiamo continuamente email e ne parliamo“.

Spice Girls

Nel 2012, alla cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Londra c’è stata l’ultima loro esibizione in gruppo, seguita al primo tentativo di reunion sostanzialmente fallito dopo il flop del singolo “Headlines” e nonostante il buon riscontro del Best of che ne seguì che vinse due dischi di platino. E le carriere soliste delle cinque, Mel C a parte, non sono riuscite a decollare del tutto, con Emma Bunton, Geri Haliwell (qui parlammo di “Half of me“) e Mel B (qui il nostro post sul suo ultimo singolo) che hanno avuto alterni successi e Victoria Beckham che invece ha ormai cambiato direzione.

Di un loro rientro si era parlato già più volte: Mel C e Geri Halliwell erano state il motore, provando a proporre il quintetto per una partecipazione all’Eurovision Song Contest in quota Regno Unito e proprio l’anno scorso la BBC aveva tentato anche un approccio con Ginger Spice, sempre in chiave eurovisiva. Ora sembra davvero  tutto pronto, o quasi.

Wannabe“, il loro singolo di lancio del 1996 vinse i Brit Awards e fu il trampolino di una carriera breve (appena 5 anni quelli di fuoco), nella quale però hanno venduto 85 milioni di dischi nel mondo, portandosi a casa un numero infinito di dischi di platino, d’oro e di diamante. Cifre che ne fanno il gruppo più significativo del pop europeo degli anni 90. Impossibile fare una scelta fra le loro produzioni. Ne mettiamo un paio, oltre al singolo citato: “Viva forever” e “Goodbye“, una sorta di clamoroso canto del cigno anticipato nel titolo.

Emanuele Lombardini

Giornalista, ternano, cattolico, cittadino d'Europa, sinceramente Liberaldemocratico. Già speaker radiofonico. Ha scritto e scrive di cronaca, sport, economia e sociale per giornali nazionali e locali per vivere; scrive di musica su siti e blog per sopravvivere.

Potrebbero interessarti anche...