In attesa del nuovo album i Kodaline pubblicano “Wherever You Are” e “Sometimes”

Oggi parliamo di una rock band irlandese molto famosa anche in Italia, ovvero i Kodaline originariamente conosciuti come i 21 Demands, di cui avevamo già parlato nel 2013. La band, creatasi nel 2005, con il loro singolo di debutto nel 2007 Give Me a Minute sale subito sul podio della Irish Singles Charts, un risultato non da poco considerando non avevano pubblicato sotto una casa discografica.

Steve Garrigan e Mark Prendergast sono i due pilastri del gruppo conoscendosi sin da piccoli: il primo è il frontman, il secondo è il chitarrista. Tra l’altro, proprio in questi giorni, quest’ultimo è al centro dell’attenzione mediatica per la sua diagnosi di positività al Coronavirus.

Ad oggi i Kodaline contano all’attivo tre album, 4 EP, una vittoria agli EBBA come premio della scelta del pubblico, una serie di singoli e pure delle colonne sonore di vari film.

Alla fine dell’anno dovrebbero pubblicare il loro quarto album, di cui ancora non si conosce il nome. Nel frattempo sono usciti due singoli che verosimilmente ne faranno parte. Il primo che ascoltiamo è Wherever You Are. Il video è stato girato in Marocco e parla dei propri cari che ci restano nel cuore e nella mente anche quando non sono con noi. È un brano molto fresco, poco rock e molto pop.

Il secondo che ascoltiamo è Sometimes, la cui videoclip è stato girata a Londra. È un invito ad accettare i giorni cattivi e cercare di rimanere sempre positivi: dire molto azzeccata per questi giorni di quarantena. Per il resto è un brano folk che ci ricorda non poco Ed Sheeran.

Potrebbero interessarti anche...