Zena diventa Zina Bless ed è pronta per il mercato internazionale

Verrebbe da dire, come si cresce in fretta.  Zinaida Kuprianovich, in arte Zena, la cantante che a 16 anni aveva rappresentato la Bielorussia all’Eurovision con I like it” era sparita da tutti i social. All’improvviso è ricomparsa, ma completamente diverso. Compiuta i 18 anni arriva un look aggressivo, una immagine sensuale ed anche sonorità decisamente più elettroniche. Un progetto che non può che far piacere a chi come noi, ha voglia di sentire che da quelle parti, nonostante l’oscurantismo di Lukashenko, si fa ancora dell’ottima musica.

Cambia il nome d’arte, ora è Zina Bless e per adesso l’artista si tiene giustamente fuori da qualunque polemica politica, per non rischiare il ban che hanno ricevuto molti suoi colleghi e pensa solo a lanciare il proprio progetto. “Slightly“, il singolo in inglese è interessantissimo. Ma anche “Groza i musa“, in russo è di ottimo livello. Poi sono già usciti alcuni duetti come quello con il connazionale Shir, ovvero “Igra okonchjena”, dalle sonorità molto più pop.

La ragazza cresce bene, musicalmente parlando, è decisamente da tenere d’occhio. Certamente è molto diversa da quella che solo l’estate scorsa aveva presentato un brano per l’Eurovision (prima della squalifica della tv) e soprattutto di quella che abbiamo già visto sul palco sia dello Junior, come conduttrice, che in quello senior, come artista in gara.

 

You May Also Like