All Together Now: lacrime, karaoke e scelte dubbie. Eliminata Gloria Tumbarello

  • Staff
  • 6 Dicembre 2021
  • Commenti disabilitati su All Together Now: lacrime, karaoke e scelte dubbie. Eliminata Gloria Tumbarello

Avanti piano, All Together Now. Ma sopratttutto, avanti male. Un talent show che non riesce a decollare e che soprattutto sta mettendo ogni puntata più indietro la musica per lasciare il posto alle storie personali ed alle lacrime. Tante lacrime, da parte di tutti, ogni volta che c’è l’0ccasione. Che ovviamente vanno a condizionare il giudizio del muro e quello del coach.

I quali hanno ormai le idee ben chiare su chi deve arrivare in semifinale che ci potremmo risparmiare quasi tre ore di duelli nei quali quello che canta peggio va in semifinale perchè “bisogna proteggerlo” oppure si sente dare un giudizio negativo, ma poi alla fine questo passa.  Pochissimi gli artisti che spiccano, molto karaoke o se preferite piano bar da festa di matrimonio. La speranza è che alla prossima puntata, la semifinale, si scremi finalmente e seriamente il mucchio. Alla fine della giostra, esce Gloria Tumbarello, una delle più deboli questa sera.

Nella foto di copertina: Jalisse Bascià

Prima Manche

DUELLO 1

Vincenzo Cantiello (Io Canto- Laura Pausini): Una versione karaoke di questo brano, purtroppo capita a quasi tutti quelli che lo coverizzano. Cantiello non è uno da canzoni pop, non  permettono inutili fioriture. Sbaglia anche la prima strofa MURO 87

Michelle Perera (Gloria di Umberto Tozzi): Anche lei parte non benissimo, in formato karaoke, poi però sulle parti alte recupera, spiega bene la voce e riesce a portare a casa una performance più che dignitosa. MURO 84

Giacomo Voli (The final countdown degli Europe): Gli viene assegnato un pezzo vicino alle sue corde e quindi ovviamente lui non ha problemi. Non è la sua prova migliore ma non c’è dubbio che questo è il suo mondo. MURO 84

Incredibile la valutazione di Renga e J AX che riconoscono in Cantiello il peggiore del trio ma “lo proteggiamo per mandarlo in finale”. Cantiello chiude quindi con 89, scavalcando gli altri ed accede in semifinale. Assurdo.

DUELLO 2

Gaetano Schettini (Un senso di Vasco Rossi): Qui siamo invece ad una festa di matrimonio. Intonato, anche spensierato. Ma senza alcuna personalità e pure qualche problema qua e là.  MURO 49

Carola Campagna (Never enough dal film The Greatest Showman): Precisa, diretta, intonata. Nel finale ha un evidente problema, forse un calo di zuccheri. Ma ce l’ha quando l’esibizione è già finita, fortunatamente per lei MURO 100.

Samir Abbas (Quando una stella muore di Giorgia): Un pezzo di Giorgia per una voce maschile non è mai facile. Ed infatti lui purtroppo ci cade dentro. MURO 71

I giudici cambiano un po’ le valutazioni dei due dietro a Carola Campagna che però va ovviamente in finale con 100.

DUELLO 3

Gloria Tumbarello (Amore disperato di Nada): Molto male purtroppo, piatto, senza emozione e anche leggermente stonato in vari punti. MURO 49.

Michelangelo Falcone (Adesso tu di Eros Ramazzotti): Scelta molto nazional popolare della produzione, visto che fra l’altro la cantano tutti. Non straordinario, ma rispetto all’altra non c’è proprio partita. VOTO 69.

Jalisse Bascià (America di Gianna Nannini): Riesce a non farsi sopraffare dal pezzo molto difficile della Nannini. Bene nelle note alte, tiene sul resto. Una prova sinceramente convincente. MURO 80.

I giudici fanno salire Jalisse Bascià a 95 punti e quindi la spingono ancora di più in semifinale.

Seconda Manche

Michelle Perera  (Mac Arthur Park di Donna Summer) vs Samir Abbas (Rapide di Mahmood):  Michelle Perera sfodera una prestazione vocale di enorme livello, prende 99 meritato. Samir Abbas se la cava, ma ovviamente non c’è partita. Finisce 100-80, Michelle Perera in semifinale.

Gloria Tumbarello (Nessun grado di separazione di Francesca Michielin) vs Giacomo Voli (Who wants to live forever dei Queen): Gloria Tumbarello è andata malissimo, purtroppo steccando. MURO 57. Ma sarebbe comunque stata durissima contro un Voli davvero impeccabile. MURO 98. Finisce 60-100. Giacomo Voli in semifinale.

Michelangelo Falcone (Accetto miracoli di Tiziano Ferro) vs Gaetano Schettini (My way di Frank Sinatra): Voler sfidare Tiziano Ferro è sempre un azzardo. Falcone non particolarmente brillate, stecca nel finale. MURO 84 (mah). Schettini prosegue il concerto alla festa del matrimonio. MURO 69. Voti confermati, Michelangelo Falcone in semifinale.

Terza Manche

Samir Abbas (Hello di Adele) – Samir è andato fuori tempo. Scegliere poi Adele è durissima sempre. MURO 99, mah.
Gloria Tumbarello (Valerie di Amy Winehouse)– E’ palesemente sfiduciata dai risultati precedenti e questo si riflette sulla performance. MURO 55
Gaetano Schettini (Unchain my heart di Joe Cocker)– Appena meglio rispetto alle altre prove, ma siamo sempre sull’effetto piano bar. MURO 88

Finisce 95-67-90 con Samir Abbas e Gloria Schettini in semifinale e Gloria Tumbarello eliminata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: