Alla scoperta di Fran Vasilić, il sound retrò che arriva dalla Croazia

Il suo nome è nella lista dei candidati ai Music Moves Europe Awards 2024, risultato già questo da solo piuttosto ragguardevole per un artista che arriva dalla Croazia e ancora di più dalla piccola isola di Krk. Ma in realtà Fran Vasilić si sta facendo rapidamente largo.

Più di 300.00 ascoltatori su Spotify, un larghissimo seguito su TikTok, un album, un Ep e diversi singoli all’attivo, lo scorso Gennaio si è anche esibito per la prima volta in Italia in occasione del “Fran’s Very First Tour on Earth”, presso il Biko di Milano.

Si sta facendo largo con il suo bedroom-indie-pop e gli ascoltatori sembrano apprezzare se è vero che i l’album di debutto “Retrovizor” ha debuttato nella classifica Top 100 Alternative Albums di Apple Music e ha superato i 6 milioni di streaming solo su Spotify. “Hypoteticals” è un perfetto esempio della sua musica, che per stessa ammissione dell’artista prende spunto dal sound degli anni ’10 e dal pop jugoslavo presente e passato: non a caso cita fra gli artisti che lo hanno influenzato anche Tereza Kesovija, la più grande cantante slava dei tempi moderni, due volte in gara all’Eurovision.

Altre canzoni che lo rappresentano bene sono “A lovesong for Whoever”, ma anche “Twenty Twenties”, la prima canzone da lui registrata.

You May Also Like