“Shine a little light”, l’esordio da solista di Bianca Claxton

Non sempre alle finali nazionali eurovisive vince il migliore. L’abbiamo dimostrato più volte ed è capitato di nuovo. Stavolta c’è di mezzo il Regno Unito con la BBC che dopo 8 anni tornava ad organizzare un concorso di selezione pieno (nel 2010 la canzone era unica per tutti i finalisti). Ebbene, mentre il biglietto per Stoccolma lo hanno vinto Joe& Jake in molti (noi compresi) tifavamo per Bianca Claxton.

Bianca Claxton

La 25enne di Nottingham portava in concorso “Shine a Little light” scritta da due nomi pesantissimi: Leona Lewis  e Richard Stannard, l’uomo che sta dietro a gran parte dei successi delle Spice Girls (sono sue “Wannabe” e “Viva Forever” per esempio) ma anche di East 17, Marina & The Diamonds (“Hollywood”), Little Mix e ha scritto anche “Arcobaleni” di Francesca Michielin.

Per Bianca Claxton si tratta dell’esordio da solista dopo una breve e abbastanza infruttosa esperienza con le Parade, una girlband durata appena un anno e sfumata dopo un singolo di buon successo ed un album passato sotto silenzio. Il brano merita e noi ve lo facciamo ascoltare.

 

 

Potrebbero interessarti anche...