Il disco della settimana: “About the boy who plays the tin drum” dei BrainStorm- Prāta Vētra

I BrainStorm (o Prāta Vētra, come nella loro denominazione nella lingua nazionale), sono una band storica lettone, il gruppo formato da Renars Kaupers, Janis Jubalts, Kaspars Roga, Maris Mihelsons nasce nel 1990, ma la popolarità a livello internazionale la raggiungono nel 2000 grazie alla partecipazione all’Eurovision song contest con il celebre brano ‘’My Star’’ arrivato terzo sul palco di Stoccolma, alla prima partecipazione della Lettonia in concorso.

Nell’anno successivo abbiamo ascoltato in tutta Europa compresa l’ Italia la hit ‘Maybe’’ tratta dall’album ‘Online’. I BrainStorm-Prāta Vētra sono sempre stati proliferi nel pubblicare nuove produzioni musicali, il loro successo si è consolidato in tutta l’est Europa e in Russia, sono richiesti anche in occidente e spesso tengono  concerti in Inghilterra.

Nel 2018 hanno pubblicato il nuovo cd ‘About the boy who plays the tin drum’’ sono 11 tracce e gran parte delle canzoni sono in inglese, tranne ‘ il brano in lettone ‘’Pirmais Latavietis uz Meness’’ (The first Latvian on the moon). e  Kak ya iskal tebya’ (How i find you) feat. Marina Kravets in russo  interpretato con Marina Kravets,  cantante, attrice e presentatrice russa, è una composizione affascinante e accattivante. L’atmosfera romantica è creata dal sound melodico russo e dalla voce di Marina, che aggiunge colore all’intera composizione musicale. Questa è una bellissima storia d’amore, la canzone tratta di un amore riservato mai rivelato ma sottointeso.

Il videoclip ‘’Wonderful Day’’, il singolo di lancio del lavoro, che trovate qui sotto,  è stato realizzato invece nella Stazione Spaziale Internazionale dal cosmonauta russo Sergey Ryazanskiy, divenuto per l’occasione regista e attore protagonista. Il brano trasmette positività attraverso gli elementi naturali del pianeta, sole, acqua, cielo e le stelle, messi in rime per creare una suggestione meravigliosa percepita anche attraverso un volto sorridente. L’intero album è ascoltabile qui.

 

Potrebbero interessarti anche...