Il Buon Anno all’insegna del rock con i Måneskin

Buon 2022! Un altro anno finisce e ne inizia uno nuovo, che speriamo possa essere migliore di quello che ormai volge al termine. Come di consueto vi suggeriamo un brano, che possa accompagnarvi in questo inizio di anno nuovo.

L’anno appena terminato è stato quello che ha di fatto rappresentato l’inizio della ripresa, della ripartenza dopo l’arrivo del covid, e sebbene la pandemia sia ancora in atto, il 2021 ci ha permesso di sognare.

Abbiamo sognato e festeggiato per tutte le vittorie dell’Italia nello sport e nella musica, con la nazionale di calcio trionfante ai campionati europei, e soprattutto i Måneskin sul tetto d’Europa e del mondo dopo la vittoria all’Eurovision Song Contest.

La vittoria italiana all‘Eurovision Song Contest è stata solo la prima di una lunga serie, insieme alle “notti magiche” degli Europei di calcio sulle note di “We are the people” di Martin Garrix e agli ori olimpici (tra cui ricordiamo quelli nell’atletica firmati Tamberi e Jacobs).

È proprio “Zitti e buoni”, il brano che ha consacrato la band romana a livello mondiale, che consideriamo il più rappresentativo di un 2021 carico di speranza e di gioia per i successi. Un rock che speriamo possa guidarvi anche in questo 2022.

Zitti e buoni”, tratto dall’album “Teatro d’ira vol. 1”, è il singolo con cui i Måneskin hanno partecipato al Festival di Sanremo 2021, vincendo nella categoria big. La band romana, composta da Damiano David, Thomas Raggi, Victoria De Angelis ed Ethan Torchio, ha dunque partecipato all’Eurovision Song Contest 2021 alla Ahoy Arena di Rotterdam vincendo e riportando il microfono di cristallo in Italia dopo 31 anni.

Buon 2022 a tutti, con la speranza che possa essere un buon anno per tutti e che si possa tornare presto a cantare tutti insieme assembrati a un concerto.

You May Also Like