Måneskin in campo per la campagna #StandUpForUkraine con un inedito

Anche i Mâneskin, trionfatori all’ultimo Eurovision Song Contest aderiscono alla campagna #StandUpForUkraine, lanciata dalla presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen e dal primo ministro canadese Justin Trudeau, una  raccolta fondi social a favore della popolazione ucraina martoriata dalla guerra e dei profughi ed alla quale hanno aderito molte star del pop e rock mondiale.

Lo fanno con un brano inedito, che non ha un titolo: scritto diverso tempo fa, ora viene messo a disposizione della campagna, coordinata da Global Citizen, il grande movimento creato per cambiare il mondo e che ha organizzato anche i concerti in streaming durante il lockdown.

La band accompagna tutto con un messaggio che è un chiaro invito alla partecipazione:

#StandUpForUkraine! I rifugiati in Ucraina e nel mondo hanno bisogno di aiuti umanitari urgenti. Stiamo usando la nostra voce per chiedere un’azione e puoi farlo anche tu. Unisciti a noi, crea la tua videochiamata per il mondo per supportare i rifugiati e fare donazioni su: ForUkraine.com.

Nel testo i Måneskin chiedono “come fate a dormire la notte? Come fate a chiudere gli occhi, a vivere con tutte quelle vite nelle vostre mani”. E ancora: “Usate il vostro carburante per uccidere, non resteremo immobili. Guardateci ballare, balleremo sulla benzina”.

Chi ha aderito

Global Citizens ha in questi giorni annunciato gli artisti che hanno aderito a questa campagna di raccolta fondi per sostenere gli sforzi umanitari per l’Ucraina e per dare aiuto e sostegno ai rifugiati di tutto il mondo. Fra loro, oltre a big internazionali (su tutti Madonna, Bruce Springsteen, The Weeknd, Billy Joel e Billie Eilish) ci sono diversi artisti europei, alcuni già conosciuti su queste colonne: Au/Ra; Axelle Red; Bastille; Christine and the Queens; Hozier; Elton John; Jamala (vincitrice dell’Eurovision 2016 e fra i principali portavoce della battaglia ucraina per la libertà); Jesse McCartney; Julian Lennon; Kalush Orchestra (rappresentanti dell’Ucraina all’Eurovision 2022); Little Big (artisti russi, designati per l’Eurovision 2020 cancellato dalla pandemia); Rita Ora; U2, Alexandra Stan; Alejandro Sanz;  Annie Lennox; Zucchero; Celine Dion (vincitrice dell’Eurovision 1988).

 

 

You May Also Like