MTV Europe Music Awards 2016: ecco tutte le nominations

Partite le votazioni per gli MTV Europe Music Awards, il premio musicale organizzato dall’emittente musicale internazionale MTV e che quest’anno sarà assegnato allo “Ahoy” di Rotterdam nei Paesi Bassi il 6 novembre. Come sempre il premio si assegna a colpi di click e oltre alle nominations assolute, saranno assegnate quelle delle varie “regioni”, che poi concorreranno al premio mondiale.

Per l’Italia, l’ultima rappresentante eurovisiva Francesca Michielin sfiderà Alessandra Amoroso, Benji e Fede, il rapper Salmo (sic!) ed Emma, che sul palco dell’Eurovision salì nel 2013. Sfide pesantissime nel Regno Unito e in Spagna. Nel primo, che comprende anche l’Irlanda, cinque britannici campionissimi di vendite: Adele, Coldplay, Zayn Malik insieme a Little Mix e Years&Years (dei quali siamo stati fra i primi a parlare).

2016_mtv_vma_logo-svg

In Spagna, sfida di altissimo livello fra tre nomi giganti, ovvero Alvaro Soler, Amaral ed Enrique Bunbury, sulla cresta dell’onda anche da solista dopo i fasti degli anni 90 con gli Heroes del Silencio, il cantautore Leiva e  gli alternativi Corizonas. Sempre a proposito di nomi eurovisivi,  potrebbe anche farcela Amir in Francia. L’avversaria più forte pare Jain, della quale parlammo qui. Seguono i rapper Nekfeu e Maitre Gims e i Frero Delavega.

In Belgio è corsa in salita per Laura Tesoro, che dovrà guardarsi dalla concorrenza di Emma Bale, del rapper Woody Smalls ma soprattutto del dj Lost Frequencies. Douwe Bob cerca il colpo nei Paesi Bassi dove i favoriti sono senz’altro i rapper Broederliefde, appena scesi dalla vetta della classifica dopo quasi due mesi di primato assoluto. Più staccati i dj sono Sam Feldt, Ronnie Flex e Julian Jordan In Polonia, bel derby femminile fra Cleo, in gara nel 2014 e Margaret, seconda alla finale nazionale quest’anno. Entrambe dovranno guardarsi però da Dawid Podsziadlo, già primo in classifica quest’anno. Ci sono poi Ania Dabrowska e Brovka.

In Germania non è così scontata la vittoria di Robin Schulz, ci sono altri personaggi che potrebbero inserirsi, soprattutto Mark Forster che è molto popolare fra i giovanissimi ma anche il nome nuovissimo, quello di Max Giesinger, sull’onda del successo di “80 Millionnen”, della quale parlammo qui.

Probabile sfida a tre in Portogallo fra David Carreira, Aurea e i D.A.M.A. (di cui parlammo qui),in Svezia solo Galantis dovrebbe essere in grado di lottare con Zara Larsson, in Norvegia sarà sfida fra i dj Alan Walker e Kygo. Lukas Graham dovrebbero spazzare via tutto in Danimarca e probabilmente vincere anche diversi premi assoluti. Ecco le nominations “regionali”.


Best UK & Ireland Act
Adele
Coldplay
Little Mix
Years & Years
Zayn Malik

Best Danish Act
Benjamin Lasnier
Christopher
Gilli
Lukas Graham

Best Finnish Act
Antti Tuisku
Evelina
Nikke Ankara
Teflon Brothers
Vesala

Best Norwegian Act
Alan Walker
Astrid S
Aurora
Julie Bergan
Kygo

Best Swedish Act
The Fooo Conspiracy
Galantis
Laleh
Tove Lo
Zara Larsson

Best German Act
Beginner
Max Giesinger
Robin Schulz
Mark Forster
Topic

Best Dutch Act
Broederliefde
Douwe Bob
Julian Jordan
Ronnie Flex
Sam Feldt

Best Belgian Act
Emma Bale
Laura Tesoro
Lost Frequencies
Tourist LeMC
Woodie Smalls

Best Swiss Act
Bastian Baker
Bligg
Chlyklass
Damian Lynn
Nickless

Best French Act
Amir
Jain
Maitre Gims
Nekfeu

Best Italian Act
Alessandra Amoroso
Benji & Fede
Emma
Francesca Michielin
Salmo

Best Spanish Act
Álvaro Soler
Amaral
Enrique Bunbury
Corizonas
Leiva

Best Portuguese Act
Aurea
Carlão
D.A.M.A
David Carreira
HMB

Best Polish Act
Ania Dąbrowska
Bovska
Cleo
Dawid Podsiadło
Margaret

Best Russian Act
Basta
Elka
Leningrad
OQJAV
Therr Maitz

Best Romanian Act
Andra
Feli
Manuel Riva
Smiley
Vanotek

Best Adria Act
Elemental
Luce
S.A.R.S
Siddharta
Toni Zen

Best Israeli Act
E-Z
Eliad
Noa Kirel
Static & Ben El
The Ultras