Eurovision Song Contest 2014: 4 brani sbarcano in Italia. E inoltre…

Eurovision 2014 Join UsMentre la rassegna è ormai prossima alla partenza, il lavoro in chiave promozionale prosegue. La notizia incredibile, riportata da Eurofestival News, è che ben quattro brani dell‘Eurovision Song Contest 2014 sono pronti all’uscita in Italia. Non dopo, ma in contemporanea con l’avvio della manifestazione, il prossimo 6 maggio. Si tratta di “Start a fire”, di Dilara Kazimova, in concorso  in rappresentanza dell’Azerbaigian (che nel resto d’Europa esce sotto l’etichetta tedesca CAP Sounds), “Tick tock” di Mariya Yaremchuk (Ucraina), “No prejudice” dei Pollaponk (Islanda) e “Slavic girls” la versione inglese del brano dei polacchi Donatan & Cleo. Il resoconto della quadrupla uscita è su Eurofestival NEWS.

E chissà che non arrivino ancora altre canzoni dell’Eurovision prima dell’avvio del concorso… In ogni caso, non è finita qui. Giorni fa infatti, riferimmo dell’arrivo in Italia di “Busy doin’ nothing” di Ace Wilder, seconda classificata al Melodifestivalen, il concorso di selezione svedese per l’ESC. Ebbene, sempre Eurofestival NEWS riferisce dell’uscita radiofonica. Chissà se questo arrivo in Italia di un brano svedese di successo in Europa contribuirà a far arrivare qualche punto dall’Italia verso la Svezia anche all’ESC 2014, dove il paese sarà rappresentato da “Undo”, la ballata di Sanna Nielsen.

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Simone ha detto:

    Vorrei sapere se sono usciti in Italia i brani che hanno rappresentato il Titano nei vari anni?
    Cioè “Complice” dei Miodio (2008), “Stand by” di Senit (2011), “Facebook uh oh oh” portata all’ESC con il titolo “The Social Network song” di Valentina Monetta (2012), “Crisalide” della stessa cantante (2013) e “Maybe”, che porterà sempre lei quest’anno.
    Ho sentito anche la versione italiana della entry di quest’anno.
    Uscirà da noi?

    • Staff ha detto:

      I brani della Monetta sono usciti su etichetta tedesca (quella di Siegel, la Eurosong/Jupiter Records), Senit uscì su etichetta Panini, i Miodio su etichetta Opera Prima (e successivamente, nel 2010, il brano fu incluso nell’album Avantgarde)