“New dawn” e “Game of hope”, l’eleganza elettronica di Adi Feher

Adi Feher è un nome che sta girando in questi giorni sui social e ascoltando le sue produzioni, diremmo meritatamente. “New dawn” è il titolo del singolo che dà anche il nome al primo album di questa poliedrica artista israeliana: cantautrice, fotografa e performer, da un paio di anni indicata fra i nomi emergenti più interessanti della scena elettronica di Europa e dintorni.

Protagonista della scena dark pop, è esplosa un paio di anni fa su TikTok per poi approdare rapidamente su Spotify ed ora questa artista di Tel Aviv si prepara a scalare la scena mainstream nazionale, con pezzi non semplici, come per esempio “Game of hope”.   L’album in uscita è frutto di due anni di intenso lavoro e propone sonorità interessanti, con sintetizzatori che si mescolano ad atmosfere retrò ed influenze che vanno dai Depeche Mode ai Goldfrapp.

Senza contare i testi non banali di questa artista, che raccontano storie personali e dilemmi interiori, ma sempre guardando con speranza al futuro.

 

You May Also Like