Le canzoni che non sentiremo all’Eurovision 2023: “Gladiator” di Jann

La sconfitta che sta facendo più rumore fra i fan dell’Eurovision è quella di Jann Rozmanowski, in arte Jann alla finale nazionale polacca.  “Gladiator” è stata la più votata dal pubblico, ma il voto della giuria è stato determinante per selezionare l’ultrapop “Solo” di Blanka e lui ha dovuto accontentarsi del secondo posto.

Quarto di otto fratelli, Jann canta da quando ha 12 anni (ora ne ha 22) ed ha sviluppato una voce da controtenore. Si è formato alla Flynn Performing Arts School di Newry  ed al prestigioso London BIMM college.

Il suo primo album è uscito nel 2022 ed ha contribuito a farlo conoscere visto che ha preso parte a diversi festival in giro per l’Europa del’Est ed ha aperto i concerti di alcuni celebri artisti polacchi. Funziona tutto molto bene, compresa l’immagine fortemente androgina.

 

 

Potrebbero interessarti anche...