Eurovision 2024 a Malmö dal 7 all’11 Maggio. Junior Esc, l’Italia c’è. E Sanremo…

Giornata di annunci quella di oggi per quanto concerne l’Eurovision. Anzitutto, quello principale. Sarà la Malmö arena di Malmö ad ospitare la rassegna dal 7 all’11 Maggio 2024. Già sede dell’evento nel 2014, è stata preferita a Stoccolma, alle prese con difficoltà per trovare un’arena libera per un mese e che aveva proposto una struttura temporanea.

 Esattamente come undici anni fa, tra l’altro, a portare l’Eurovision in Svezia è stata Loreen, trionfatrice sia dell’edizione 2012 del concorso a Baku con “Euphoria” che dell’ultima a Liverpool con “Tattoo”.

Per  il quinto anno di fila la città ospitante dell’Eurovision Song Contest non sarà la capitale del paese ospitante. La striscia è iniziata nel 2019, con Tel Aviv, per poi proseguire nel 2021 con Rotterdam, nel 2022 con Torino e nel 2023 con Liverpool.

Martin Österdahl, supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, ha dichiarato:

L’EBU è entusiasta che Malmö sia stata selezionata come Città Organizzatrice dell’Eurovision Song Contest 2024. Malmö occupa un posto speciale nella storia del Contest, avendo già ospitato con successo l’evento nel 1992 e poi nel 2013, dopo la vittoria di Loreen.

Siamo entusiasti di tornare in questa città vivace e dinamica, che ha dimostrato di avere le strutture e l’infrastruttura perfette per ospitare il più grande evento musicale dal vivo al mondo.

L’impegno di Malmö per la diversità, l’inclusività e l’innovazione si allinea perfettamente allo spirito della competizione. Inoltre, le sue dimensioni compatte e l’efficiente infrastruttura dei trasporti permetteranno a tutti coloro che parteciperanno al Contest, inclusi le delegazioni, i media e i fan, di spostarsi facilmente nella città.

Il suo impegno per la sostenibilità e le iniziative ecologiche si allinea anche perfettamente ai nostri valori, rendendola una Città Organizzatrice ideale per il 68° Eurovision Song Contest.

La candidatura di Malmö ha dimostrato una grande passione per l’Eurovision Song Contest e ho piena fiducia nella loro capacità di creare un’esperienza indimenticabile che unirà fan, artisti e spettatori di tutto il mondo. Insieme al Broadcaster Organizzatore SVT, creeremo una straordinaria celebrazione della musica, dell’unità e della diversità che affascinerà il mondo nel maggio dell’anno prossimo.

Junior Eurovision, l’Italia ci sarà

La presentazione dei palinsesti Rai è stata invece l’occasione per ufficializzare la partecipazione dell’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2023, in programma a Nizza il 26 Novembre. L’evento andrà su Rai 2 e sarà condotto da Mario Acampa, consolidata voce eurovisiva, affiancato da una conduttrice ancora da individuale.

Per quanto riguarda il nome del nostro portacolori e la canzone che porterà in gara a Nizza, l’annuncio arriverà a settembre. Questo esclude che possa trattarsi del vincitore della nuova edizione di The Voice Kids, in programma a Novembre. Ma per quella vecchia chissà.

Sanremo 2024: i giovani e le date

Ancora, durante la presentazione dei palinsesti Rai è stata confermata la data del 20 dicembre per Sanremo Giovani, che assegnerà 3 posti per l’Ariston nella gara assoluta. I giovani in gara saranno ancora una volta 12, dei quali 8 selezionati attraverso la consueta modalità delle case discografiche e 4 attraverso Area Sanremo.

Per quanto concerne il Festival, si attende l’annuncio ufficiale ma le parole del direttore distribuzione Massimo Coletta, secondo cui il programma “Affari tuoi” con Amadeus si concluderà il 5 febbraio, “a ridosso del festival” lasciano intendere che le date dovrebbero essere quelle dal 6 al 10 al Febbraio.

You May Also Like