Music Moves Europe Talent Awards 2024: tutti i vincitori. Doppietta per Zaho de Sagazan

yunè pinku (Irlanda), Ralphie Choo (Spagna), freekind. (Slovenia), Giift (Danimarca) e Bulgarian Cartrider (Bulgaria) sono i vincitori dei Music Moves Europe Awards 2023. Il prestigioso Gran Premio della Giuria è stato assegnato a Zaho de Sagazan (Francia) e il premio Public Choice è stato vinto anche questo da Zaho de Sagazan. L’assegnazione è avvenuta nel corso dell’evento di Groningen, Eurosonic Noorderslag, che è fra gli organizzatori del premio.

Nomi scelti fra i 15 candidati annunciati a Novembre, alcuni di questi passati sulle nostre pagine: Zaho de Sagazan, ma anche Bulgarian Cartrider.

Cinque vincitori del Music Moves Europe Award riceveranno  10.000 euro ciascuno. Il vincitore del Gran Premio della Giuria riceverà 10.000 euro e un buono itinerante verde del valore di 5.000 euro. Il vincitore del Public Choice Award riceverà 5.000 euro e una sessione di Deezer. Dunque doppio premio per l’artista francese.

Un successo importante per la cantautrice francese figlia d’arte (suo padre è un celebre pittore e scultore) che per un certo periodo si è divisa fra la musica e il lavoro in un istituto per anziani non autosufficienti. Influenzata dal krautrock tedesco anni 80, quanto da artisti della chanson come Brel e Barbara, ha un sound sicuramente non semplice al primo ascolto, ma è uno dei nomi che le radio francesi stanno passando con maggiore insistenza.

A decidere la vittoria una giuria composta da Gemma Bradley (BBC Radio Ireland), Cindy Castillo (MadCool festival), Kevin Cole (KEXP) e Bryan Johnson (Spotify) e la detentrice del Public Choice, l’ucraina Jerry Heil, in rampa di lancio per l’Eurovision 2024 insieme ad una precedente vincitrice del premio, Alyona Alyona.

L’evento

Music Moves Europe Awards sono organizzati da Eurosonic Noorderslag insieme al Reperbahn Festival, insieme con MaMa Music & Convention,  Linecheck Music Meeting & Festival, Yourope, Independent Music Companies Association (IMPALA), International Music Managers Forum (IMMF), International Confederation of Music Publishers, Liveurope, Live DMA, European Music Exporters Exchange (EMEE), Digital Music Europe (DME), con il supporto dell’Unione Europea.

You May Also Like