“Sarà li che mi troverai”, Alessandra Mele ci riprova in italiano

alessandra mele eurovision semifinale

Riecco Alessandra Mele. La cantautrice savonese di stanza in Norvegia, quarta all’Eurovision 2023 con “Queen of Kings” continua ad alternare canzoni in inglese a quelle in italiano, sfruttando il plurilinguismo e chissà anche nella speranza di calcare quel palco di Sanremo che le è stato negato lo scorso anno.

“Sarà li che mi troverai” è la versione italiana di “Supposed to be”, singolo che non fa parte di “Best year of my life”, il primo album uscito lo scorso febbraio. Attorno a lei si è un po’ spenta la hype anche se durante l’ultimo Eurovision è ricomparsa con un messaggio per annunciare la rinuncia al ruolo di spokeperson per la Norvegia in solidarietà col popolo palestinese. Certamente, parlando a livello artistico, la ragazza ha talento e meriterebbe un palco importante anche in Italia.

Molto difficile l’operazione Sanremo, a quasi due anni dalla sua partecipazione eurovisiva: ci vorrebbe un progetto tutto in italiano che possa in qualche modo lanciarla

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *