Area Sanremo 2014, fra i 392 anche ex talent ed emergenti

Pronti, via. Parte ufficialmente Area Sanremo 2014, il laboratorio musicale che porterà due artisti al prossimo Festival di Sanremo, sezione Nuove Proposte.  Anche quest’anno la direzione dell’accademia è stata affidata a Paolo Giordano, prima firma de “Il Giornale” e quella artistica al maestro Bruno Santori, mentre la commissione scelta a giudicare le canzoni in gara è formata da Mogol,Syria e Dargen D’Amico con Roby Facchinetti  in veste di presidente. A loro da dicembre, nella fase finale, si aggiungerà Mogol.

Area Sanremo

Fra i 392 iscritti ci sono diversi nomi noti. Da X Factor ci sono: Enrico Nordio, Chiara Ranieri, Antonio Marino, Davide Papasidero (vincitore di Castrocaro 2013), Valerio De Rosa e Le Gemelle Fontana, viste ai bootcamp quest’anno. Da The Voice Elisabetta Gagliardi e Federica Marinari, da Amici Eleonora Crupi, già vincitrice di Area Sanremo, Giacomo Paci, Ylenia Morganti ed Erika Mineo, ora nota come Amara. E poi diversi nomi emergenti. Alcuni dall’ultima edizione di Castrocaro: Erick Panini, Lidia Fusaro (pure lei ex Amici) e Marco Leo, altri dei quali avevamo parlato e che ci fa molto piacere ritrovare in corsa.

Nello specifico, troviamo in corsa Chiara Ragnini, il cui ultimo album avevamo recensito; la pescarese Marlò, vista ed apprezzata a Musicultura 2014; la perugina Selene Capitanucci, seconda al Festival della Canzone Italiana di New York; NaElia, anche lei protagonista  a Musicultura, ma due anni fa;  Lorenzo Vizzini, prodotto da Mario Lavezzi e autore delle canzoni dell’ultimo album di Ornella Vanoni, la toscana Desy Vaselli, Dajana D’Ippolito e i Lanificio 52, già ascoltati ed apprezzati al Battiti Live.

Da venerdì 17 ottobre, ci saranno tre giorni di corsi e fra i docenti ci saranno l’ex X Factor oggi vocal coach Silvia Aprile (già a Sanremo 2009), Paola Folli, anche lei apprezzata vocal coach, Roberto Turatti, produttore discografico fra i protagonisti dei maggiori successi degli anni 80 e 90, il discografico (e già componente della commissione selezionatrice italiana per l’ESC) Alessandro Ragni. Dal 10 al 16 novembre la prima fase eliminatoria davanti a Roby Facchinetti, Syria e Dargen D’Amico, e l’1 e il 2 dicembre le selezioni finali. Gli otto vincitori si esibiranno live davanti alla commissione artistica di Sanremo che poi sceglierà i due che approderanno all’Ariston.

You May Also Like